Regione Toscana: stanziati 253mila euro per il database regionale celiachia

Prosegue anche nel prossimo triennio il lavoro svolto dalla Fondazione Monasterio sulla banca dati regionale per la celiachia

Firenze – La Regione Toscana, con una delibera di Giunta approvata nella seduta del 9 dicembre, ha assegnato per il prossimo triennio (2021-2023) 253 mila euro alla Fondazione Toscana Gabriele Monasterio, per proseguire il lavoro svolto fino a oggi nella gestione e nella manutenzione del database regionale della celiachia.

Come precisato dall’Assessore alla sanità Simone Bezzini: “Con questa delibera intendiamo garantire non solo le attività di manutenzione ordinaria, ma anche il continuo aggiornamento della rete dei presidi e dei loro ruoli nei percorsi assistenziali, dedicati a queste due patologie tramite un apposito data-base, chiamato Peace, creato un paio di anni fa e che ci consente di monitorare l’andamento della malattia celiaca, e delle patologie a essa associate, di cui soffre un numero crescente di pazienti di tutte le età”

La Fondazione Monasterio è stata costituita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e dalla Regione Toscana per la gestione e l’ulteriore sviluppo delle attività sanitarie specialistiche e di ricerca di interesse del SSR toscano.

Articoli correlati

Back to top button