FIRENZE – Sgominata pericolosa banda dedita a rapine e furti

6 rapine a sale slot e 23 furti con il metodo della “spaccata”

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Firenze hanno dato esecuzione a un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze, nei confronti di cinque appartenenti a una pericolosa organizzazione criminale dedita a rapine e furti in ambito internazionale. I destinatari del provvedimento, di nazionalità rumena e albanese, sono stati localizzati a Montecatini Terme e a Firenze.

Le indagini hanno permesso di ricostruire l’impressionante sequenza di 6 rapine in danno di sale slot e 23 furti con il metodo della “spaccata”, commessi dal sodalizio in Toscana, Umbria, Veneto ed Emilia-Romagna nel periodo febbraio-giugno 2019.

La banda, individuati nuovi obiettivi, aveva già effettuato sopralluoghi e si apprestava a colpire nuove attività commerciali toscane per poi ripartire alla volta della Romania e rivendere la refurtiva.
Nei loro confronti, all’esito dell’udienza di convalida, è stata applicata la custodia cautelare in carcere.
I dettagli dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa prevista alle ore 10.15 presso la sede del Comando Provinciale, in Borgo Ognissanti, alla presenza del Procuratore della Repubblica di Firenze, Dott. Giuseppe Creazzo.

Articoli correlati

Back to top button