Serie A Calcio femminile; non basta una Fiorentina tenace, al Franchi passa la Juventus

Le ragazze di Panico impattano 3-0 contro la Juve, pareggio 2-2 per l'Empoli a Pomigliano

La Fiorentina resta ferma al palo, nonostante una prova generosa. La Juventus è superiore in ogni reparto e passa all’Artemio Franchi per 3-0 grazie alle reti di Bonansea autrice di una doppietta e di Valentina Cernoia su calcio piazzato. La Juve la fa da padrona dal punto di vista del gioco, ma le ragazze di Panico hanno tenuto il campo per larga parte del match contenendo molto bene le campionesse d’Italia bianconere. Infatti nella prima frazione di gioco, il match è molto equilibrato per almeno 35 minuti, quando Bonansea su azione personale porta in vantaggio la Juventus .Nella seconda frazione di gioco, la Fiorentina ci ha provato in alcune ripartenza ma spesso non trovando precisione nei passaggi finali. La Juventus quindi ne approfitta e al 76°minuto raddoppia con Bonansea abile nello smarcarsi e anche un po’ fortunata con una deviazione in porta che inganna Tasselli. La partita da lì è un monologo bianconero che la chiudono definitivamente al minuto numero 86 con un siluro di Valentina Cernoia direttamente su calcio di punizione che sigla il risultato sul 3-0 in favore della Juventus di Joe Montemurro che già scappa in vetta alla classifica. La Fiorentina ,sotto gli occhi di Rocco Commisso presente ad assistere al match, rimane quindi ferma a quota 0 punti dopo la sconfitta della domenica scorsa a Sassuolo ma non deve disperarsi dopo due sconfitte consecutive in due partite e anzi deve comunque ripartire dalla certezza di avere una leader in campo come Daniela Sabatino ma anche dalla presenza di elementi molto validi in rosa come Shofenegger, Tortelli, Vitale e anche Melania Martinovic per risalire in classifica e ambire a posizioni più consone di classifica.

 

Nell’altro match di domenica alle 17,30 pareggio spettacolare tra l’Empoli e il Pomigliano con le azzurre di mister Ulderici che dopo la clamorosa sconfitta di sabato scorso contro la Roma con tre autogol, butta via una partita praticamente quasi vinta. Azzurre in vantaggio nel primo tempo al 24° e al 37°con due rigori prima Prugna e poi Bragonzi illudono le toscane ma nel finale un ingenuità difensiva costa la rete del 1-2 al minuto 86°e al minuto 97°praticamente a tempo scaduto subisce la rete del clamoroso 2-2 che vale il primo storico punto delle campane in massima serie ma anche il primo punto per l’Empoli in campionato ma davvero, che grandissimo peccato per le ragazze.

Prossimi impegni per Empoli e Fiorentina, entrambe in campo domenica 12 settembre alle 17,30 con l’Empoli che in casa ospiterà l’Inter di coach Rita Guarino e la Fiorentina sarà in campo a Napoli contro il Napoli di coach Pistolesi. Obbiettivo riscatto per entrambe le due formazioni a rilento in questo inizio di stagione

Articoli correlati

Back to top button