Scegli il nuovo sito del Comune di Prato. Sondaggio on-line per i cittadini.

Da oggi, per 15 giorni, il questionario per conoscere le abitudini digitali dei pratesi. È online il sondaggio per il rinnovamento del sito del Comune

L’assessore Squittieri: «Una riprogettazione con cui contiamo di migliorare il sito web per rispondere alle necessità dei cittadini».
Il Comune è al lavoro per dare ai pratesi un nuovo sito web e per farlo chiede la collaborazione attiva e propositiva di tutti i cittadini. È quanto annunciato questa mattina dall’assessore all’Innovazione tecnologica e Agenda digitale Bendetta Squittieri insieme ai referenti della Rete Civica del Comune.

Da oggi e per i prossimi 15 giorni sarà disponibile sul sito Istituzionale (www.comune.prato.it) un sondaggio rivolto a tutti coloro che abitualmente utilizzano internet e i suoi servizi: compilandolo, si aiuta il Comune di Prato a conoscere le abitudini digitali dei propri concittadini, informazioni che verranno usate per migliorare i servizi digitali offerti e costruire il nuovo sito web.

«Vorrei che si capisse che non stiamo andando a fare una semplice ristrutturazione grafica, ma andremo a modificare l’intera struttura informativa del sito web, un lavoro ingente che richiederà probabilmente qualche anno» ha dichiarato l’assessore Squittieri. «Vorremmo mettere al centro della riprogettazione il cittadino pratese e le sue necessità, per questo invito tutti a compilare il questionario presente sulla home page del sito del Comune».

Questo rinnovamento rientra nell’ambito del progetto Designers Italia per la creazione di un design system della pubblica amministrazione che sia omogeneo in tutta Italia portato avanti dal Team per la trasformazione digitale in collaborazione con AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), che già da qualche anno sta portando avanti a livello nazionale un progetto per la diffusione dell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, per favorire innovazione e crescita economica.

L’obiettivo del progetto governativo è rendere totalmente accessibili i siti delle P.A. ai cittadini così da riuscire ad offrire su tutto il territorio nazionale servizi semplici, a misura di cittadino e soprattutto progettati per i dispositivi mobili, sempre più utilizzati dagli utenti.

Basti pensare che a Prato, nonostante il sito attuale non sia costruito con un design responsive, gli accessi alle pagine del Comune provengono già per il 50% da dispositivi mobili, mentre in casi di particolare interesse – come la Protezione Civile – gli accessi al sito da smartphone e tablet superano addirittura il 70% del totale.

Il Comune di Prato è stato uno dei primi in Italia a dotarsi di un sito web: il sito istituzionale è infatti online dal 1995. Più di venti anni di presenza sulla rete hanno fatto sì che nel tempo si generasse una mole enorme di pagine informative, quasi 50.000, frutto di anni di stratificazioni, rendendo talvolta difficoltoso fruire dei contenuti in modo semplice e immediato. Nonostante questo, il dominio (che include il sito principale e altri siti gestiti dall’amministrazione) vanta quasi un milione di accessi al mese.

Grazie all’insieme dei servizi e alla qualità dell’aggiornamento delle informazioni, esiste a Prato un prezioso rapporto di fiducia tra i cittadini ed i siti istituzionali, ecco perchè ad oggi risulta indispensabile una riprogettazione e riorganizzazione complessiva della presenza del Comune di Prato su internet.

La riprogettazione di tutta l’architettura informativa del sito ha visto un lungo percorso che ha visto la collaborazione di più uffici e si è articolato in tre fasi principali: una prima fase in cui è stato necessario analizzare nel dettaglio il contesto, mappando tutti i contenuti informativi ed i servizi esistenti individuandone i punti di forza e le criticità; una seconda fase nella quale si è proceduto alla progettazione della nuova architettura dell’informazione, delle nuove interfacce e degli indici per la navigazione del sito; infine, una terza fase – quella attuale – in cui si è passati alla realizzazione concreta di prototipi da testare con i cittadini.

Entro la fine del 2018 è prevista la partenza dei test dei prototipi e delle nuove interfacce. Una volta eseguiti e analizzati i risultati dei test, potrà iniziare la fase di realizzazione vera e propria del nuovo sito.

Si può accedere al questionario tramite la home page del sito (http://www.comune.prato.it/) oppure tramite il QRcode presente sui volantini distribuiti in città.

Articoli correlati

Back to top button