VALDARNO – Un fine settimana di “Atmosfere medievali” a Figline

Torna la rievocazione storica a cura della Compagnia delle Contrade. Gare tra arcieri, duelli tra guerrieri, il Palio delle frazioni e il nuovo Gioco del Drago per i più piccoli

Giocolieri, mangiafuoco, guerrieri in armi, disfide tra arcieri e l’inedito “Gioco del Drago”: un viaggio di mille anni indietro nel tempo per ricreare nel centro di Figline le “Atmosfere medievali”. Sabato 3 e domenica 4 luglio torna la rievocazione storica organizzata dalla Compagnia delle Contrade di Figline Valdarno con il patrocinio del Comune di Figline e Incisa Valdarno.

Ad aprire il programma delle celebrazioni sarà il corteggio storico delle quattro contrade di Figline e delle frazioni, in onore di San Romolo, santo patrono della città. Partenza alle 17 dai Giardini Morelli con arrivo in piazza Bonechi, che ospiterà tutte le iniziative di Atmosfere medievali. Alle 18 si entra subito nel vivo con la sfida del III° Palio delle frazioni. In serata, a partire dalle 21, le premiazioni seguite da una dimostrazione di combattimento degli armati de “Il Guardio di Porta Fiorentina” e dallo spettacolo teatrale “Il matrimonio di Ubaldo” a cura della Compagnia K.

La giornata di domenica si apre alle 10 del mattino con il più classico dei duelli medievali: da una parte gli arcieri guelfi di Figline, dall’altra quelli ghibellini di Palazzuolo sul Senio, a contendersi la “disfida della campana”. Alle 11, spettacolo di marionette per bambini. Nel pomeriggio, dopo un nuovo corteggio storico, le bambine e i bambini delle frazioni e del capoluogo si contenderanno il I° Palio dei ragazzi delle terre figlinesi sfidandosi nel Gioco del Drago: un gioco dell’oca vivente, nel quale i piccoli contradaioli dovranno avanzare tra caselle – pannelli di 100 per 80 centimetri dipinti a mano da cinque pittori del territorio coordinati da Ilaria Bozzuffi – evitando le penalità e cercando di raggiungere prima di tutti gli altri la “Montagna del Drago”, alla casella numero 90. Dopo la premiazione e la consegna del Palio alla squadra vincitrice, la serata si concluderà con uno spettacolo di giocoleria e di acrobazie con il fuoco.

“Atmosfere medievali è uno degli appuntamenti immancabili della nostra estate. La Compagnia delle Contrade ha lavorato con grande entusiasmo per realizzare un’edizione fedele alla formula che ne ha decretato il successo in tutti questi anni, stavolta ancora più ricca, con la novità di un Palio per i più piccoli che si annuncia non meno appassionante dell’ormai tradizione Palio delle frazioni. Una manifestazione che è anche un invito a tenere vivo lo spirito di comunità, a valorizzare le nostre radici. La riscoperta della storia e del patrimonio del territorio è uno dei fili conduttori degli eventi estivi organizzati dal Comune: basti pensare a “I sabati della cultura”, le giornate di visite libere e gratuite in cinque luoghi d’arte, il cui secondo appuntamento è fissato per il 17 luglio”, spiega l’assessora alla cultura Francesca Farini.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione verranno adottati alcune disposizioni per il traffico. In particolare, in piazza Bonechi sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di transito dalle 7 di venerdì 2 luglio alle 18 di lunedì 5 luglio. L’accesso ai garage sotterranei resta garantito agli aventi titolo tranne che dalle 17 alle 23 del 3 e del 4 luglio. Durante i due corteggi, divieto di transito sul percorso Giardini Morelli-via Fabbrini-piazza San Francesco-via Santa Croce-piazza Averani-corso Matteotti-piazza Serristori-via San Domenico-via Castelguinelli-piazza Dante-piazza Ficino-via Magherini Graziani.

Articoli correlati

Back to top button