VALDARNO – Alla ricerca della magia del Natale (perduta): il nuovo social game del Comune di Figline e Incisa

Da oggi su Instagram un nuovo gioco per promuovere il territorio e i suoi negozi

Nuovo social game sulla pagina Instagram del Comune di Figline e Incisa Valdarno (@comunefiglineincisa), per promuovere il territorio e le sue attività commerciali durante le festività.

Dopo le avventure di Rosaspina e Aldobrando, che lo scorso giugno sono piombati (direttamente dal 1300) nei due capoluoghi della città in occasione della partenza degli eventi estivi, in questi giorni saranno il cattivissimo elfo Sgrinfio e Natalina, braccio destro di Babbo Natale, a rincorrersi tra vicoli e piazze di Figline e Incisa. Il motivo? Il furto della magia del Natale da parte di Sgrinfio e l’impegno nel recuperarla da parte di Natalina che, per riuscirci, chiederà aiuto a tanti commercianti della città. Anche la magia del Natale avrà un ruolo centrale nel gioco: infatti, andando avanti su ciascuna delle 12 “video-caselle social” di cui si compone il gioco, lascerà una scia luminosa e delle lettere, che a fine gioco serviranno a comporre una parola magica. Con quella, entro il 23 dicembre, basterà recarsi in una delle attività commerciali location dei video per ricevere un gadget natalizio.

L’iniziativa – promossa dal Servizio Cultura e Marketing del territorio – è realizzata da Jet’s group.

“Quest’anno siamo tornati a programmare le iniziative Natalizie a tutto tondo, nel rispetto delle normative anticovid – commenta l’assessora alla Promozione del territorio, Francesca Farini -. Lo abbiamo fatto rifinanziando le luminarie in entrambi i capoluoghi della nostra città, attraverso gli eventi realizzati in collaborazione con le tante realtà associative di Figline e di Incisa, e lo continuiamo a fare anche attraverso questo nuovo progetto digitale, tema molto caro a questa Amministrazione comunale. Attraverso una storia natalizia formato Instagram, vogliamo infatti continuare il nostro percorso di promozione della Cultura digitale e, nello stesso tempo, di promozione del territorio e delle sue attività commerciali, invitando i nostri cittadini ad iniziare questo gioco online e a concluderlo offline, nei negozi aderenti all’iniziativa, dove fermarsi a ritirare un meritato gadget e, perché no, a fare i propri acquisti natalizi”.

Articoli correlati

Back to top button