Rossi su riavvio tessile: “Qualcuno spieghi perché Biella sì e Prato no”

“Da notizie di stampa si apprende che il distretto tessile biellese d’accordo con la Prefettura può riaprire da oggi. Come più volte sostenuto, questo dimostra che l’aver attribuito alle Prefetture il potere di determinare chi può stare aperto ha costruito un’Italia fatta non da 20 Regioni ma da 94 Province che hanno comportamenti difformi tra loro. È evidente che questo rischia di genere disorientamento e confusione”. Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

“Prego il governo di intervenire – aggiunge Rossi – di rivedere queste disposizioni e di ridiscutere insieme alle Regioni il tema della programmazione delle aperture. A mio parere il governo deve tener conto delle specificità regionali sia sotto il profilo economico e produttivo che sotto quello dell’impatto del virus che non è uguale in tutto il paese. Intanto, qualcuno ci spieghi perché il tessile di Biella può riavviare le attività mentre quello di Prato no”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close