Metrocittà Firenze, Lega: “Dedicare una sala a Fabrizio Quattrocchi”

La proposta dei consiglieri metropolitani Alessandro Scipioni e Filippo La Grassa

È ricorso ieri, 14 aprile, l’anniversario della barbara uccisione di Fabrizio Quattrocchi in Iraq.

In questo tragico momento che vede la Nazione Italiana sottoposta ad una fase critica della sua storia, con centinaia di morti ogni giorno, “la figura di un ragazzo che ha portato nella morte l’orgoglio e la dignità di appartenere al proprio Paese è un faro”, secondo i consiglieri metropolitani Alessandro Scipioni e Filippo La Grassa consiglieri metropolitani leghisti.

Fabrizio Quattrocchi “è un esempio virtuoso per ogni italiano che ha voluto gridare in faccia ai terroristi che lo hanno ucciso il forte attaccamento all’Italia”.

“Vittima di un brutale atto terroristico rivolto contro l’Italia, con eccezionale coraggio ed esemplare amor di Patria, affrontava la barbara esecuzione, tenendo alto il prestigio e l’onore del suo Paese” così recita la motivazione del conferimento della medaglia d’Oro al Valor Civile alla memoria di questo nostro connazionale. In un momento così “sono esempi come il suo che illuminano il cammino degli italiani in questa tragedia che quotidianamente falcia centinaia di nostri fratelli. Noi proponiamo che la Città metropolitana intitoli una stanza in memoria di questo eroe, esempio positivo per tutti noi italiani”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close