LUCCA – Vivi Lucca 2022: 167 eventi fra musica, sport, convegni, teatro, intrattenimento

L’assessore Ragghianti: “lieti di contribuire alla ripresa del sistema cittadino”

Sono 167 le proposte culturali, sportive e di spettacolo che faranno parte del nuovo calendario unico degli eventi 2022, realizzato dall’amministrazione comunale in condivisione d’intenti con i tanti soggetti organizzatori presenti sul territorio lucchese. Grazie alla nuova edizione del bando “Vivi Lucca” è stato infatti possibile raccogliere, coordinare e programmare anche quest’anno in modo efficace l’offerta culturale della città con uno strumento di semplificazione burocratica e di valorizzazione comunicativa.

“Mentre il sistema città sta progressivamente ripartendo – afferma l’assessore alla cultura Stefano Ragghianti – e gli stessi dati sul turismo iniziano a parlarci di una incoraggiante ripresa, siamo lieti di poter contribuire all’offerta culturale e alla promozione del territorio con il coordinamento di questo ricco calendario di eventi, la maggior parte dei quali sono stati sostenuti anche dal punto di vista finanziario con un contributo o con servizi messi a disposizione gratuitamente dal Comune. Il calendario presenta come sempre un ricco panorama con alcuni momenti davvero di alta qualità che si stanno progressivamente sviluppando. Quest’anno è inoltre iniziata un’attività di suddivisione in grandi filoni (musica, sport ed aventi culturali) del bando, che dovrà essere ulteriormente affinata, ma che si rileva uno strumento importante di programmazione, di selezione e di indirizzo generale”.

Il calendario “Vivi Lucca” rappresenta bene la ricchezza, varietà e vivacità delle proposte culturali e di promozione del territorio destinate alla comunità dei cittadini nel corso di tutto l’anno, con una rosa vasta e articolata di scelte possibili che vanno dagli eventi di portata internazionale o nazionale a quelli di attrattiva regionale o locale, ma comunque fortemente caratterizzanti lo stile e le vocazioni e le particolarità della città delle Mura. Entrando nel dettaglio, su 167 eventi complessivi, 23 sono quelli dell’amministrazione comunale e 144 quelli patrocinati o realizzati in collaborazione con altri soggetti: di questi, 83 saranno gli eventi di tipo culturale (mostre, appuntamenti letterari e congressi di studi, teatro, danza), 30 saranno gli spettacoli musicali e 31 gli appuntamenti sportivi.

Le proposte presentate per poter accedere al calendario Vivi Lucca erano in tutto 186, ma 42 sono state respinte perché non rispondevano ai requisiti del bando. Agli eventi che sono rientrati nell’avviso il Comune come per le passate edizioni darà il proprio supporto in diversi modi: dal contributo finanziario, erogabile fino al 70% delle spese previste, con la possibilità di riconoscere un contributo economico non finanziario (ad esempio la concessione di sale a titolo gratuito), fino al patrocinio non oneroso.

Back to top button