AREZZO – “Un posto per tutti”: al via il tesseramento 2022 delle Acli

I soci dell’associazione potranno accedere ai servizi, godere di convenzioni e partecipare alle attività

Le Acli di Arezzo aprono la campagna di tesseramento 2022.

“Un posto per tutti” è lo slogan lanciato a livello nazionale e sposato a livello locale per rilanciare l’importanza dell’associazionismo e il valore della cittadinanza attiva che, nella visione aclista, sono intesi come strumenti di ripartenza economica e sociale dall’attuale situazione di emergenza sanitaria. Il tesseramento, al via dal mese di febbraio, si colloca in un momento di particolare dinamismo per le Acli provinciali caratterizzato dall’attivazione di nuovi servizi che si affiancano alle attività di Caf, Patronato e Fap, dalla stipula di ulteriori convenzioni con numerose realtà cittadine e dall’organizzazione di un nutrito calendario di iniziative volte a incentivare la vita associativa e culturale.

Questo dinamismo è stato premiato nel 2021 da una crescita dei soci fino a 3.346 unità che rappresenta un incoraggiante risultato raggiunto nonostante i lunghi periodi di stop delle attività e di chiusura dei circoli che configurano le cellule dell’associazione sul territorio. La rete aclista fa infatti affidamento su trentasei circoli diffusi in tutta la provincia che, oltre ad essere importanti cellule per il mantenimento dei legami nelle comunità, sono centri di ascolto dei bisogni dei cittadini e di promozione di attività sociali, aggregative, solidali e culturali: tra gli obiettivi del 2022 rientra lo sviluppo di questo movimento attraverso la previsione di nuovi centri in città e nelle frazioni.

La tessera delle Acli, valida fino al 31 dicembre 2022, darà diritto alla fruizione dei tradizionali servizi fiscali del Caf e previdenziali del Patronato che si affiancano alle novità dei servizi dello Sportello Famiglia per un orientamento e un sostegno alle diverse pratiche della vita quotidiana. I soci, inoltre, riceveranno la brochure con le convenzioni che legano l’associazione a diverse strutture e esercenti del territorio con l’obiettivo di fornire opportunità, vantaggi e agevolazioni. Per rinnovare il tesseramento o per ottenere la nuova tessera è possibile contattare la sede provinciale di via Guido Monaco, recarsi alle sedi dei circoli o compilare l’apposito form sul sito www.acli.it. «La speranza – commenta il presidente provinciale Luigi Scatizzi, – è di vivere un 2022 di reale ripartenza dopo un biennio di incertezze, chiusure e limitazioni. Per questa ripartenza, l’intenzione è di trovare “Un posto per tutti” come recita lo slogan del nuovo tesseramento: ognuno può essere coinvolto in attività e servizi per vivere l’associazione in maniera responsabile e attiva, portando un contributo di cittadinanza attiva nelle diverse azioni sociali, assistenziali, culturali e politiche intraprese nel corso dell’anno».

Articoli correlati

Back to top button