Toscana terza in Italia per le cure con anticorpi monoclonali

Dal 22 marzo scorso gli ospedali toscani sono stati riforniti delle prime fiale di farmaci monoclonali

Firenze – Secondo le stime dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), la Toscana è la terza regione d’Italia per numero di pazienti Covid curati attraverso l’utilizzo degli anticorpi monoclonali. I pazienti che hanno ricevuto questo tipo di cure negli ospedali della regione sono 619.

L’approvvigionamento degli anticorpi monoclonali è partito lo scorso 22 marzo e avviene ogni due settimane, così da coprire il fabbisogno regionale: può essere infatti utilizzato soltanto negli ospedali e su pazienti che presentano una forma leggera della malattia.

Articoli correlati

Back to top button