SIENA – Virtus, il capitano Federico Bianchi in rossoblu anche per la prossima stagione

La Virtus riparte dal suo capitano. La società conferma la permanenza in rossoblu del capitano Federico Bianchi anche per la prossima stagione in serie C Gold, la 14esima consecutiva per lui in piazzetta Don Perucatti. Esperienza, qualità e leadership: queste le doti di capitan Bianchi che non farà mancare nella prossima stagione. Una pedina fondamentale per il gruppo tanto in campo quanto nello spogliatoio, una colonna portante della Virtus che avrà quest’anno il compito, insieme agli altri veterani, di guidare una squadra molto giovane.

«Quella che sta per iniziare sarà per me la 14ª stagione coi colori di Piazzetta Don Perucatti addosso, di cui l’11ª da capitano della prima squadra – dice capitan Bianchi – Non posso che iniziare ringraziando la società, il Presidente Fabio Bruttini, il Direttore Sportivo Gabriele Voltolini per la fiducia che ogni anno mi rinnovano. Devo però ringraziare e salutare 2 compagni storici che quest’anno non faranno parte per la prima volta dopo tanto tempo del nostro roster: Simone Lenardon e Alessandro “Pippo” Nepi, 2 amici con i quali abbiamo scritto alcune delle pagine più belle di questa società ed ai quali non resta che augurare solo il meglio per il prosieguo del loro cammino. La prossima sarà un’annata di ulteriore cambiamento e rinnovamento, con tanti giovani che dovranno essere al centro del nostro progetto, passaggio fondamentale per dare continuità al lavoro svolto dalla società e dal nucleo storico della squadra. Sono e siamo tutti molto carichi e pieni di entusiasmo, come spesso capita alle squadre molto giovani, pronti a fare del nostro meglio per migliorare giorno dopo giorno in palestra e superare i nostri limiti per mettere i bastoni tra le ruote alle big del campionato che hanno budget e roster molto importanti. Riponiamo grande fiducia nel nuovo coach Filippo Franceschini, allenatore preparatissimo e con grandi esperienze in contesti di alto livello. Mi pare doveroso salutare anche coach Andrea Spinello, che prima di tutto è un grande amico e che ha condiviso con noi tanti anni splendidi. Non resta che abbracciare tutto il popolo Virtussino, dai bambini, ai genitori dei ragazzi del settore giovanile che svolgono un enorme lavoro di volontariato, sino a tutti gli appassionati che da sempre ci seguono. Vi promettiamo di fare il massimo per non deludervi! Sempre forza Virtus!!!!».

«Federico è una colonna portante del gruppo, colui che nei momenti di difficoltà riesce a trovare sempre la forza mentale, fisica e tecnica – commenta il ds rossoblu Voltolini – E’ un punto fermo, un giocatore esperto che avrà un ruolo di collante e da veterano per il gruppo di giovani che si è andato a formare. Confidiamo molto nel suo lavoro sia in campo che nello spogliatoio».

Articoli correlati

Back to top button