SIENA – Un’altra trasferta per l’Acea: i rossoblu visitano Arezzo

Dopo la sfortunata trasferta di Livorno contro la Pielle, l’Acea è pronta per un nuovo impegno on the road. Domenica alle 18.15 al Palasport Mario Agata di Arezzo andrà in scena la sfida tra la Virtus e i padroni di casa della Amen.

Con 22 punti in classifica, Arezzo occupa attualmente il settimo posto in classifica, a tre posizioni di distanza dalla Virtus, quarta a quota 28 a pari merito con Agliana terza.

La Amen arriva alla sfida dalla sconfitta in trasferta per 72-55 sul parquet della capolista San Giobbe Chiusi, arrivata al termine di una striscia di tre vittorie consecutive.

Nella partita di andata al PalaPerucatti fu la Virtus a portare a casa i due punti per 81-78 , ma nell’ultimo scontro tra le squadre, nella semifinale di Coppa Toscana, è stata Arezzo ad imporsi per 81-68.

Ecco le parole del vice coach della Virtus Andrea Spinello in vista della prossima partita:

Partiamo dall’ultima partita, una sconfitta nel finale a Livorno contro la Pielle, che partita è stata?

«Una partita giocata bene per 35 minuti, dove siamo stati avanti anche di 15 punti, poi abbiamo subito la loro rimonta, che hanno avuto in più nel finale, spinti anche dal pubblico, che li ha sicuramente aiutati nel recupero nel sorpasso finale. Peccato perché fino a quel momento era stata un’ottima partita».

Ora un’altra sfida su un parquet difficile, quello della Amen Arezzo

«Trasferta difficile, bisognerà giocare come abbiamo fatto nei primi 35 minuti a Livorno cercando di portarla in fondo, considerando però che forse Arezzo ha qualcosa in più rispetto alla Pielle, quindi dovremo stare attenti. E’ una formazione che ha molte carte da giocare: De Bartolo, Rodriguez, Tenev e Cutini da tenere sott’occhio, con tutti gli altri che girano intorno comunque molto pericolosi».

Che partita ti aspetti?

«Loro proveranno a rifare la stessa partita della semifinale di Coppa, noi lo sappiamo e ci stiamo preparando al meglio. E’ stata una settimana tranquilla, in cui i ragazzi hanno lavorato bene, siamo pronti per la partita».

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close