PRATO – Ventenni organizzano festa in casa violando norme anti-Covid, sanzionati dai Carabinieri

Proseguono le attività dei Carabinieri sul fronte dei controlli del rispetto delle normative anticovid con costanti interventi sia in città che in provincia.

Proprio questa notte, intorno le 01:30, a Montemurlo personale della locale Tenenza è intervenuta per degli schiamazzi segnalati presso una villetta periferica. La pattuglia intervenuta aveva inizialmente sorpreso quattro/cinque giovani in strada e successivamente appurato la presenza di una vera e propria festa, organizzata da un gruppo di ventenni che avevano approfittato dell’assenza dei loro genitori per organizzarla.

La presenza di una consolle da DJ e il cospicuo uso di alcolici avevano prodotto disturbo molesto evidenziando anche le violazioni alle normative Covid del D.P.C.M. poiché era stato violato sia il “coprifuoco notturno” che per la presenza eccessiva di visitatori presso una residenza. I Militari contestavano una ventina di violazioni ai giovani, alcuni dei quali hanno riposto in modo risentito ma la maggior parte di loro comprendevano l’errore e la necessita di rispettare queste norme che, piano piano, ci stanno portando fuori dal tunnel.

Articoli correlati

Back to top button