PRATO – Carabinieri arrestano pusher nigeriano, era stato intervistato da “Le Iene” nel 2016

I Carabinieri della Compagnia di Prato hanno arrestato ieri un 37enne di origini nigeriane, pregiudicato, disoccupato e senza fissa dimora, colto in flagranza del reato di detenzione di eroina destinata allo spaccio.

L’uomo è stato sorpreso dai militari della Tenenza di Montemurlo proprio mentre nei parcheggi sotterranei di via Veneto era intento al confezionamento dello stupefacente in dosi.  L’eroina trovata in suo possesso è prossima ai 5 grammi.

Si tratta dell’ennesimo risultato operativo, frutto dell’intensificazione dei servizi antidroga che, già dallo scorso anno ad oggi,  hanno permesso ai militari dell’Arma di effettuare centinaia di arresti di pusher, prevalentemente africani.

Si è rilevato  però che i soggetti assicurarti alla giustizia non appena rimessi in libertà non cambiano condotta, segno della debole funzione deterrente delle pene previste e che vengono loro comminate.

Il nigeriano arrestato ieri, peraltro, era stato messo nel mirino ed intervistato da un inviato del programma televisivo “Le Iene” del 30.10.2016, dove si parlava proprio del grave fenomeno di spaccio nel centro storico di Prato.

Da allora il grande impegno operativo messo in campo dalle forze dell’ordine ed i conseguenti risultati operativi hanno statisticamente migliorato la situazione, ma c’è ancora tanto da lavorare senza abbassare la guardia.

L’arrestato di ieri, deferito in stato di arresto alla Procura della Repubblica di Prato, verrà giudicato con rito per direttissima.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close