PRATO – Piccoli esploratori di notte al Museo archeologico di Artimino

Sabato 29 agosto visita in notturna accompagnati dalla guida con luci spente e dotati di torce elettriche

Etruschi al chiar di stelle, o meglio di torcia, per una iniziativa a misura di famiglia che apre le porte del museo di notte con una attività magica e suggestiva. Sabato 29 agosto (ore 21) in compagnia di un’archeologa i piccoli visitatori (età consigliata dai 4 ai 14 anni), dotati di torce elettriche e tanta curiosità, si addentreranno fra le teche e gli antichi manufatti illuminando le vetrine scoprendo i tesori custoditi al Museo e le tante storie che ci legano ai nostri antenati.  Per partecipare è necessaria la prenotazione il costo è di 3 € per l’attività più 2 € per il biglietto ridotto, informazioni e prenotazioni parcoarcheologico@comune.carmignano.po.it.

Il Museo è aperto ogni lunedì, giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 13.30, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18.  Nella visita al Museo è inclusa anche la mostra temporanea All’alba della civiltà Etrusca, con i corredi maschili e femminili di quattro sepolture dalla Bologna villanoviana, testimonianze che raccontano le principali caratteristiche della storia etrusca dal IX all’VIII sec. a.C. La mostra è promossa in collaborazione con il Museo civico archeologico di Bologna che ha messo a disposizione i reperti nell’ambito degli scambi fra i due musei, attualmente si trovano infatti in esposizione a Bologna alcuni reperti della tomba del Guerriero di Prato Rosello.

 

Tag
Back to top button
Close