PISA – Non solo rally per Enne Sport: la scuderia attesa ad un 2022 da protagonista

Sono pronti ad “accendere i motori”, i portacolori di Enne Sport.

La scuderia di Pontedera è attesa ad una stagione sportiva di grandi contenuti, con le ambiziose aspettative dei suoi protagonisti affidate a palcoscenici di spessore. Campionato Italiano Rally Terra, Raceday Rally Terra ed International Rally Cup, questi i contesti al centro della programmazione del sodalizio pisano, struttura che ha posto come principale prerogativa una programmazione che abbraccia il motorsport a trecentosessanta gradi.

C’è tutto, nel 2022 di Enne Sport: terra, asfalto, rally e cross/enduro. Una visione ad ampio raggio che garantirà al sodalizio pisano ed ai propri partner un ritorno d’immagine in linea con le aspettative.

A difendere i colori di Enne Sport, nelle ultime due manche del Raceday Rally Terra, sarà Filippo Nannetti. Il pilota di Chianni proseguirà sulla strada tracciata nella stagione 2021, ottimizzando ulteriormente il feeling con la Renault Clio Rally 5, vettura messa a disposizione da Kappaerre ed utilizzata con soddisfazione dal driver in occasione del Rally Casciana Terme e del Rally di Chiusdino. Rally Valle del Tevere, in programma a fine mese e Rally Città di Foligno, ad aprile: questi gli scenari che il driver affronterà in collaborazione con Squadra Corse Città di Pisa. Un programma che il portacolori di riferimento condividerà con la compagna di vita Alessia Tasi – interessata a sua volta dalla collaborazione con Riccardo Baroncelli – e con il padre Franco Nannetti, copiloti che si alterneranno alla sua destra in un impegno stagionale che assumerà tinte tricolori.

“L’obiettivo è acquisire esperienza su terra con la Renault Clio Rally 5, vettura che abbiamo utilizzato solo su fondo asfaltato – il commento di Filippo Nannetti – per poi partecipare a due gare del Campionato Italiano Rally Terra, il Rally Città di Arezzo Valtiberina e la Liburna Terra. Il nostro programma prevede anche la partecipazione al Rally Casciana Terme e Rally di Chiusdino e stiamo lavorando affinché sia ampliato permettendoci di disputare il campionato Raceday 2022/2023”.

 A rappresentare la scuderia pontederese sull’asfalto dell’International Rally Cup – campionato promosso da Pirelli ed articolato su quattro gare – sarà Lorenzo Ticciati. Un’occasione da sfruttare al meglio per il giovane pilota, chiamato al volante della Peugeot 208 R2B ed entusiasta del programma stagionale: “Il nostro campionato, l’International Rally Cup, inizierà ad aprile sulle strade del Trofeo Maremma. Al mio fianco siederà, nel ruolo di copilota, Federico Buglisi ed insieme saremo supportati sul campo dal team New Star 3, che ringrazio. L’obiettivo è divertirsi e fare esperienza su strade importanti”. 

Ma non saranno solo le prove speciali dei rallies, al centro del programma 2022 di Enne Sport.

Il sodalizio sarà presente anche nel panorama motociclistico, esattamente nel Minicross/Enduro supportando Tiziano Catarsi “Titto 84” – classe 2009 – già campione toscano all’età di dieci anni nella categoria “primi passi”. Il tredicenne, affronterà il Campionato Italiano Minienduro su Husqvarna TC85 ed il Campionato Italiano Minicross su KTM SX 85, con il coinvolgimento del Motoclub Valdera e del team Extrema. Il primo appuntamento che renderà protagonista Tiziano Catarsi è il Toscano Enduro FMI, in programma il 12 marzo ad Anghiari.

Enne Sport ASD ringrazia i partner che hanno aderito alla programmazione: BM Meccanica di Bartoli Fabio, Utp progettazioni e costruzioni industriali, Fimir Srl, Intermecc Engineering srl, impresa edile Giacobbe Antonino srl, Antica pescheria Sassetti Casciana Terme.

Articoli correlati

Back to top button