FIRENZE – Sport, benessere ed inclusione: via alla cabina di regia tra Metrocittà, Università e Coni

Armentano e Petrucci hanno presentato a Palazzo Medici Riccardi l'accordo siglato dai tre enti

Il consigliere delegato Nicola Armentano ha presentato con la Rettrice dell’Università degli Studi di Firenze Alessandra Petrucci, un accordo tra Unifi, Metrocittà e Coni sullo sviluppo dello sport come motore di inclusione sociale e promozione della salute.

Gli obiettivi individuati nell’accordo sono l’intercettazione delle esigenze del mondo sportivo ed i nuovi bisogni che emergono in un contesto sociale fortemente dinamico; il coinvolgimento di tutti i protagonisti del settore nella definizione di azioni strategiche nell’ottica della massima partecipazione; la rimozione di ogni ostacolo che impedisca a tutti i cittadini di essere informati sull’esercizio del diritto alla pratica sportiva; la promozione del diritto allo sport come strumento di inclusione sociale; promozione del diritto allo sport quale strumento di prevenzione della malattia; collaborazione coordinata territoriale.

Questi scopi saranno conseguiti anche grazie a una cabina di regia per informazioni su sport e salute, al coordinamento tra tutti gli enti e le associazioni interessate per raccolta e divulgazione delle notizie e alla creazione di un pagina web contenente tutte le informazioni utili e relative al diritto allo sport e sull’idoneità sportiva, per la valutazione funzionale di atleti di alto livello e per programmi di sviluppo che comprendano valutazione complessa clinico-strumentale per categorie a rischio. Vi saranno pubblicate informazioni in materia di prevenzione delle malattie attraverso la pratica sportiva, le buone pratiche, gli enti e associazioni del territorio utili e loro iniziative anche sotto l’aspetto dell’inclusione sociale. Evidenza anche ai dati statistici inerenti i temi della pratica sportiva e della salute.

L’accordo siglato è un dunque uno strumento di concertazione finalizzato ad assicurare livelli di integrazione e coordinamento tra le funzioni amministrative e tecniche, che i diversi soggetti firmatari svolgono per garantire un effettivo perseguimento delle politiche di rimozione di ogni ostacolo che impedisca a tutti i cittadini di godere del diritto alla pratica sportiva quale anche strumento di inclusione sociale e di prevenzione delle malattie, in modo specifico nell’area territoriale metropolitana fiorentina.
In base all’accordo viene creata la “Conferenza dei Rappresentati delle Amministrazioni” presieduta dalla Città Metropolitana di Firenze ed ha sede presso Palazzo Medici Riccardi, con il compito di facilitare ed armonizzare la gestione degli interventi e formulare direttive verso i propri uffici al fine di coordinare l’azione amministrativa.

Presentato anche un convegno su sport, prevenzione cardiovascolare e aiuto dalle nuove tecnologie che si svolgerà sabato 18 dicembre in Palazzo Medici Riccardi. In allegato il programma

Articoli correlati

Back to top button