FIRENZE – Approfitta del permesso orario durante arresti domiciliari: arrestato con 2 kg di droga

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha arrestato un 46enne di origini marocchine, già noto alle Forze di Polizia, per detenzione ai fini di spaccio di 2kg circa di hashish.

L’uomo, già arrestato dalle Volanti di Sesto Fiorentino il 10 agosto 2020 mentre stava guidando un furgone con 15.5 kg circa di hashish, si trovava agli arresti domiciliari con permesso di assentarsi dall’abitazione per motivi di lavoro.

Nel pomeriggio dell’8 gennaio, alle ore 17.30 circa, il 46enne è stato notato da personale della Squadra Mobile alla guida di un’auto e sottoposto a controllo in Viale Etruria.

L’apertura dello sportello dell’auto non ha lasciato dubbi agli agenti: il forte odore di droga è stato inconfondibile e decisivo.

Nello zaino che il 46enne aveva appoggiato per terra dal lato del passeggero erano nascosti oltre 2 kg di hashish divisi in 10 involucri.

L’uomo è stato associato al carcere di Sollicciano in attesa della convalida.

Articoli correlati

Back to top button