È il momento giusto per acquistare casa, soprattutto se Green

Se si sta valutando di acquistare casa, questo è sicuramente il momento migliore per farlo. L’unione Europea ha infatti approvato una nuova serie di benefici per favorire l’acquisto di abitazioni sostenibili, creando i cosiddetti mutui verdi.

Si tratta di vere e proprie alternative ai mutui tradizionali, erogati solo per l’acquisto di edifici “green” o per riqualificare abitazioni già possedute con incentivi fino al 110%. Numerosi istituti bancari si sono già attivati per sviluppare dei pacchetti ad hoc per incentivare l’acquisto di immobili sostenibili.

Ma quali sono i documenti necessari per poter usufruire di tali benefici, oltre a quelli richiesti per un mutuo tradizionale?

Saranno necessari l’Attestato di Prestazione Energetica o il preliminare di vendita che confermi la classe energetica della casa, che dovrà rientrare nelle categorie A o B. Quest’ultimo documento in particolare è ancora sconosciuto a molti, ma è uno step fondamentale nei processi di compravendita.

La guida del preliminare di vendita, stilata da Dove.it, professionisti del settore immobiliare con oltre 20 anni di esperienza nella compravendita di case in maniera rapida e al miglior prezzo di mercato, sarà in grado di eliminare ogni dubbio. Essa contiene preziose informazioni circa tutto ciò che c’è da sapere per intraprendere il processo di compravendita in maniera consapevole e sicura.

Per scendere più nel dettaglio e a scanso di equivoci, l’Unione Europea ha fornito una precisa definizione dei mutui green, che potranno essere destinati esclusivamente  all’acquisto o la costruzione di abitazioni con prestazioni energetiche elevate oppure alla messa in opera di interventi di riqualificazione per migliorare di almeno il 30% le prestazioni energetiche dell’edificio.

C’è da sottolineare che le modalità di erogazione dei benefici previsti variano a seconda dell’istituto di credito al quale ci si rivolge. Potrebbero equivalere a sconti sul tasso di interesse, fino a servizi di consulenza ambientale su come migliorare l’efficienza energetica della casa in questione.

Sono poi presenti mutui finalizzati all’acquisto di edifici in bioedilizia, come il mutuo Case Prefabbricate. Quest’ultimo è finalizzato all’acquisto di case realizzate in legno, che siano conformi a dei requisiti fondamentali di sicurezza. Per poterne usufruire sarà necessario che sussistano determinate condizioni a livello tecnico, come delle solide fondamenta e una resistenza al fuoco di classe almeno R30.

Sono dunque molti e diversi i benefici che si potrebbero ottenere con l’acquisto di una casa sostenibile. Per questo sarà necessario valutare al meglio le opzioni proposte dai diversi istituti di credito, per selezionare la soluzione più adatta al proprio caso.

Articoli correlati

Back to top button