Coronavirus, Azione Ncc: “Bene Rossi su via libera a fiere e congressi”

Dell’Artino plaude a scelta del presidente della Regione Toscana “È un settore vitale per noi, ogni anno genera il 50% del nostro fatturato”

Firenze, 9 giugno 2020 – “Siamo assolutamente d’accordo con il presidente della Regione Toscana: il settore dei congressi e delle fiere deve ripartire perché è cruciale per l’economia del territorio. Circa il 50% del miliardo e mezzo di euro fatturato dagli Ncc a Firenze deriva proprio dagli eventi. Quindi, se il Governo continua a ‘dormire’ ben venga lo strappo del Governatore toscano”. Così il presidente di Azione Ncc, Giorgio Dell’Artino, commenta la dichiarazione di Enrico Rossi che si è detto pronto ad agire in autonomia, dando il via libera a fiere e congressi dal prossimo 14 giugno, nel caso in cui il Governo non si muova prima di quella data.

“Come ha ricordato lo stesso presidente della Regione, rischiamo di perdere anche gli oltre 70 eventi programmati in città fra settembre e dicembre: le linee guida e i protocolli vanno definiti adesso perché le fiere e i congressi hanno programmazioni lunghe e procedure organizzative complesse – continua Dell’Artino -. Non si può pensare di aspettare agosto per decidere. Per noi che abbiamo subito in modo pesantissimo le conseguenze del lockdown la ripartenza degli eventi sarebbe uno spiraglio di vita”.

Articoli correlati

Back to top button