AREZZO – Un campo play-ground da pallacanestro dedicato a Kobe Bryant

Il campo, adiacente al palasport Estra “Mario d’Agata”, sarà rivolto alla pallacanestro “Tre contro tre”

Un campo play-ground da pallacanestro dedicato a Kobe Bryant.

Il progetto nasce dalla rinnovata sinergia tra Scuola Basket Arezzo e Amen che, da anni unite nella promozione e nello sviluppo di questo sport sul territorio cittadino, hanno presentato i lavori per un nuovo impianto sportivo che verrà realizzato al fianco del palasport Estra “Mario d’Agata”. Il play-ground è un campo all’aperto dedicato alla pallacanestro “Tre contro tre” che permetterà di svolgere un’attività all’aperto nei mesi più caldi dell’anno e che favorirà l’organizzazione ad Arezzo di tornei nazionali di questa disciplina.

Con questo progetto, la Scuola Basket Arezzo vuole perseguire più obiettivi – ha commentato il presidente Mauro Castelli. – Il primo è di allungare i tempi dell’attività sportiva anche nel corso dell’estate con un campo unico nel suo genere sul territorio cittadino, il secondo è di realizzare un ulteriore impianto sportivo che potrà essere utilizzato dalle nostre squadre ma anche dalle scuole e da altre società, e il terzo è di concretizzare un’opera da dedicare alla memoria di Kobe Bryant”.

La scelta della dedica è stata pienamente condivisa da Amen. Il titolare dell’azienda Giovanni Licastro ha giocato nella squadra di pallacanestro di Reggio Calabria dove nel 1986 era tesserato anche lo stesso Bryant perché suo padre Joe militava nella prima squadra di serie A2, dunque l’intitolazione del nuovo impianto rappresenterà l’occasione per celebrare l’eredità sportiva e morale lasciata dal campione statunitense scomparso lo scorso 26 gennaio.

Si tratta di un’occasione per onorare un personaggio e un uomo che ha lasciato il segno – ha spiegato Licastro. – Bryant era fortemente legato all’Italia ed è stato espressione dei valori positivi della pallacanestro, dunque la sua mentalità e la sua carriera rappresenteranno un esempio per i ragazzi di Arezzo per impegnarsi in uno sport e per crescere in un modo sano”.

Scuola Basket Arezzo – Presentazione campo play-ground

Il nuovo campo avrà una dimensione di 22×15 metri e sarà omologato per attività di livello nazionale della disciplina olimpionica del basket “Tre contro tre”, con l’omaggio a Bryant che troverà espressione in una speciale colorazione del terreno di giallo e viola. I lavori saranno svolti dalla Ssd Associati dell’architetto Roberto Felici e del geometra Mirko Doro, e prenderanno il via la prima settimana di marzo con la pulizia dell’area verde, il livellamento del terreno e la predisposizione della pavimentazione cementizia, trovando conclusione entro il mese. Alla presentazione hanno contribuito anche il sindaco Alessandro Ghinelli, l’assessore allo sport Tiziana Nisini, il delegato provinciale del Coni Giorgio Cerbai e il delegato provinciale della Fip Gabriele Marchionni.

Come amministrazione comunale – ha aggiunto il sindaco Ghinelli, – ringraziamo Sba e Amen per l’impegno in questo progetto. Lo sport svolge una funzione importante nell’educazione e nella formazione dei ragazzi, che ora avranno uno spazio in più dove giocare durante la bella stagione. Mi fa piacere e fa onore alla città, inoltre, poter vantare un impianto dedicato a Bryant”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close