Arezzo, Fitness di Natale: tre serate in piscina tra movimento e divertimento

L’iniziativa, ospitata dal Palazzetto del Nuoto, sarà tra martedì 27 dicembre e giovedì 5 gennaio

Tre serate dedicate al fitness in acqua nelle festività del Palazzetto del Nuoto di Arezzo. Martedì 27 dicembre, mercoledì 28 dicembre e giovedì 5 gennaio si rinnova l’appuntamento con il tradizionale “Fitness di Natale” che si svilupperà attraverso un ciclo di allenamenti tra gli esercizi e gli attrezzi di diverse discipline, andando a proporre occasioni di movimento, divertimento e aggregazione. Le lezioni, in programma alle 19.30, saranno rivolte a uomini e donne a partire dai diciotto anni di età e saranno tenute dai tecnici delle società attive all’interno dell’impianto cittadino di viale Gramsci che andranno a proporre un’attività a ritmo di musica che verrà svolta in vasche di diverse altezze con l’obiettivo di far vivere un’esperienza divertente per restare in forma e riattivarsi dopo i pasti natalizi.

La prima serata sarà dedicata ai “Grandi Attrezzi Acquatici” e sarà caratterizzata da un allenamento intenso tra circuiti dove verranno proposti esercizi con hidrobike, tapis roulant e tappeti elastici, con movimenti che sfrutteranno la resistenza dell’acqua per andare a favorire una preparazione completa per braccia e gambe. “Fitness Total Boby” è invece la proposta del 28 dicembre con un lavoro completo che unirà gli elementi di diverse discipline del fitness in acqua e che spazierà tra movimenti a corpo libero e con piccoli attrezzi per andare a interessare il corpo nella sua completezza, portando benefici al sistema cardiovascolare, al ritmo respiratorio e alla circolazione sanguigna. La conclusione del “Fitness di Natale” coinciderà infine con l’allenamento di “AcquAlta” che, svolgendosi nella vasca grande dove non si tocca, sarà caratterizzato da esercizi in galleggiamento con l’aiuto delle cinture e di altri piccoli attrezzi. Per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina facebook “Palazzetto del Nuoto – Centrosportchimera”, mentre le iscrizioni sono già aperte scrivendo a chimerareception@gmail.com.

Articoli correlati

Back to top button