SIENA – Un grande pomeriggio di pallacanestro per il 1° Memorial Sandro Finetti

È stato un pomeriggio di grande basket quello di ieri al PalaPerucatti, con il triangolare tra Virtus, Mens Sana e Costone nel ricordo di Sandro Finetti, nel primo Memorial a lui dedicato.

Tre partite da 20 minuti durante le quali le squadre non si sono certo risparmiate, dando vita a dei bellissimi scontri coronati con finali punto a punto. A vincere è stata la Mens Sana Basketball, vincitrice di entrambe le partite disputate, mentre tra Virtus e Costone sono stati i rossoblu a trovare la vittoria.
Tra le partite si è svolta anche la gara del tiro da tre punti, che ha visto sfidarsi i migliori interpreti delle tre squadre. Nella specialità dai 6.75 la vittoria è andata al virtussino Simone Leonardon, che ha trionfato in finale con 18 triple segnate in 60 secondi.

Ecco un breve recap delle partite:

VIRTUS SIENA – MENS SANA BASKETBALL 34-42

VIRTUS: Berardi, Calvellini, Bartoletti 6, Lazzeri 2, Bianchi 5, Olleia 8, Lenardon, Imbró 6, Ndour 5, Nepi 2, Costantini, Bovo. All. Spinello

MENS SANA: Carapelli, Monnecchi, Perin 11, Pannini 8, Iozzi 5, Sprugnoli 2, Manetti, Chiti 7, Milano, Sabia 4, Collet, Gelli 5. All. Binella

È una bella partita quella inaugurale tra Virtus e Mens Sana. Altissima l’intensità già dal primo possesso, che le due squadre trascinano per tutta la partita. Le due compagini si rispondono colpo su colpo, la Virtus con Ndour e Olleia e la Mens Sana con Perin, assoluto fulcro offensivo dei biancoverdi. È proprio il tiro dalla lunga, che sorride alla Mens Sana e non alla Virtus, a fare la differenza, con i biancoverdi che si portano avanti nel finale proprio con una tripla di Perin. Nonostante sia precampionato i nervi sono tesi e nessuno ci sta a perdere, condizione che rende il finale molto avvincente. Alla fine a fare la differenza è la precisione dalla lunetta di Pannini, che con un 6/6 nel finale chiude i conti sul 34-42.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close