AREZZO – Dibattiti, musica e libri: ecco la prima edizione di EcoLogica Festival

La rassegna, in programma tra giovedì 1 e giovedì 29 luglio, è promossa dalla Casa dell’Energia

Dibattiti, musica e presentazioni di libri per la prima edizione di EcoLogica Festival.

La rassegna, in programma tra giovedì 1 e giovedì 29 luglio, è promossa dalla Casa dell’Energia di Arezzo in collaborazione con il coworking We52100 e andrà a proporre un ciclo di iniziative dedicate ai temi dell’ecologia e della sostenibilità per una ripartenza post-Covid all’insegna del benessere di ambiente e persone: ogni appuntamento sarà ospitato dalle 19.30 negli spazi dell’Urban Centre di via Leone Leoni.

Il calendario di EcoLogica Festival sarà aperto proprio da due dibattiti relativi alle tematiche dell’ecosostenibilità che prevederanno un coinvolgimento diretto del pubblico. L’1 luglio è previsto “Zero spreco e ciclo dei rifiuti” con il presidente di Aisa Impianti Giacomo Cherici che fornirà un focus sulle strategie di trattamento integrale dei rifiuti, mentre giovedì 8 luglio sarà la volta de “Il mondo assicurativo e la Green Economy” con Francesco Macrì (presidente di Estra) e Fabrizio Ghironi (amministratore delegato presso GBG) che parleranno di transizione ecologica, fornitura di energia verde, fondi etici di investimento ed eco-bonus. Venerdì 9 luglio e lunedì 19 luglio è poi in programma una doppia presentazione di libri, con possibilità di incontro con gli autori: nella prima data è atteso Filippo Facci che racconterà la sua opera “30 aprile 1993. Bettino Craxi. L’ultimo giorno di una Repubblica e la fine della politica”, mentre nella seconda data sarà protagonista Marcello Veneziani con il suo romanzo spirituale “La leggenda di Fiore”. Una terza serata letteraria sarà giovedì 15 luglio con Fabio Mori, fondatore della Casa dell’Energia, che presenterà il suo nuovo libro “Rinascita ecologica” che racconta i primi cinque anni di attività della struttura di via Leone Leoni. L’attenzione all’ambiente sarà declinata anche in termini di tutela del territorio e di valorizzazione di prodotti locali nella serata conclusiva di giovedì 29 luglio quando è previsto l’incontro “Le élite del territorio” dove sarà possibile scoprire l’esperienza dell’azienda agricola biologica Ad Originem che ha avviato la propria attività durante l’emergenza sanitaria.

Le diverse serate saranno arricchite anche dalla musica dal vivo, con una serie di concerti jazz alle 20.30 con le voci, gli strumenti e le note di formazioni del territorio aretino: l’1 luglio sarà la volta del Selene Zuppardo Quartet, il 15 luglio del PMC Trio e il 29 luglio del Roveri-Giustini Quartet. Il programma musicale prevede l’8 luglio un appuntamento di musica indie-rock con Kevin Koci promosso insieme all’associazione Arezzo Che Spacca, mentre ogni iniziativa sarà anticipata dalla possibilità di prenotare e vivere un tour in e-bike tra le bellezze della città che, promosso da Artours e collegato all’apertura di un punto turistico presso la Casa dell’Energia, partirà alle 18.30 e ritornerà entro le 19.30 per l’inizio dei dibattiti. Un’ulteriore iniziativa collaterale, infine, sarà una mostra fotografica a cura della Casa di Riposo “Fossombroni” che verrà inaugurata martedì 6 luglio.

Il filo conduttore di EcoLogica Festival – commenta Fabio Mori, organizzatore del festival insieme a Paco Mengozzi di We52100, – sarà la tutela dell’ambiente e del territorio intesi come beni comuni e come priorità per una ripartenza post-Covid. Il programma si svilupperà tra tante diverse iniziative motivate dall’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere la cittadinanza con la possibilità di partecipare a dibattiti su temi dell’ecologia, di assistere alle presentazioni di romanzi e di tornare ad ascoltare musica dal vivo, facendo affidamento sugli spazi messi a disposizione dalla Casa dell’Energia”.

Articoli correlati

Back to top button