AREZZO – L’Arezzo Celtic Festival riparte nell’estate 2022

La manifestazione storica tornerà da venerdì 29 a domenica 31 luglio, nuovamente al parco Pertini

Rievocazioni e spettacoli, gastronomia e mercatini: l’Arezzo Celtic Festival ripartirà nell’estate 2022.

L’evento, organizzato dall’associazione Cerchio delle Antiche Vie, tornerà dopo due anni di stop da venerdì 29 a domenica 31 luglio e sarà nuovamente ospitato dal parco Pertini di via Giotto dove sarà proposto un suggestivo viaggio indietro nel tempo tra magie, tradizioni e costumi dei popoli antichi. I tre giorni dell’Arezzo Celtic Festival, infatti, troveranno il loro cuore nella ricostruzione degli accampamenti storici di celti e di romani che faranno da cornice a un ricco programma di iniziative per spettatori di tutte le età che porteranno in città artisti da ogni zona d’Italia.

Giunto all’ottava edizione, il festival era diventato nel corso degli anni uno degli appuntamenti di riferimento dell’estate aretina e nel 2018 registrò la presenza record di 30.000 persone, poi è stato costretto ad una lunga pausa a causa prima del maltempo del 2019 che ne comportò l’annullamento e poi dell’emergenza sanitaria. L’obiettivo è dunque di vivere una vera e propria rinascita andando a riproporre una formula collaudata e apprezzata che trova il proprio fulcro nel programma di intrattenimento tra spettacoli con il fuoco, danze irlandesi, giocoleria e musica dal vivo con arpe e cornamuse. Una particolare attenzione sarà orientata verso la gastronomia con stand con prodotti e ricette ispirate alle tradizioni nordiche, poi sono previsti mercatini artigianali, workshop a tema, conferenze per adulti, laboratori per bambini e giochi che troveranno la loro massima espressione nella giornata dedicata ai tornei in cui ognuno potrà sfidare i campioni celti nelle antiche specialità del lancio del sasso, del tiro alla fune e del lancio del tronco. Questo calendario di iniziative sarà ospitato tra accampamenti che, animati da centinaia di figuranti, saranno vissuti secondo le tradizioni dei celti e dei popoli antichi, permettendo così di scoprire la vita e le tradizioni del passato, tra cui un suggestivo matrimonio celtico. Tutto questo, con ingresso gratuito anche in virtù della rinnovata sinergia con l’amministrazione comunale. «Da oltre due anni – spiega Mauro Melis, presidente della Cerchio delle Antiche Vie, – aspettavamo con impazienza il momento di ufficializzare il ritorno del festival. Torna, dunque, ad aprirsi il portale del tempo dell’Arezzo Celtic Festival. I prossimi mesi saranno caratterizzati dai preparativi e dal perfezionamento dell’organizzazione per tornare a proporre una festa attesa e partecipata da aretini e da spettatori di tutto il centro Italia che potranno vivere tre giornate dal raro fascino grazie alla collaborazione di centinaia di artisti, artigiani e figuranti che torneranno a darsi appuntamento nel verde del parco Pertini».

Articoli correlati

Back to top button