Una nuova campagna di comunicazione per il Chianti Classico, per la prima volta sugli schermi televisivi

Alla fine di un anno così complesso come il 2020, il Consorzio Vino Chianti Classico ha deciso di rivolgersi al consumatore italiano con una nuova campagna di comunicazione, scegliendo però un mezzo fino ad oggi inesplorato dall’ente consortile. La televisione.

La campagna di lancio del nuovo spot del Chianti Classico andrà in onda su canali Sky a partire da Lunedì 7 dicembre fino alla vigilia di Natale.

Con questa campagna, il Chianti Classico sceglie una modalità nuova e originale per comunicarsi e comunicare i propri valori. Lo spot è infatti molto diverso da quelli andati in onda fino ad oggi su canali televisivi per promuovere altre importanti realtà del mondo vitivinicolo: non fa vedere le pur bellissime colline vitate, famose in tutto il mondo, da cui il Chianti Classico proviene, e neppure decide di affidarsi ai consigli di famosi testimonial, siano essi chef, giornalisti o esperti del settore, per promuovere le caratteristiche qualitative dei suoi vini.

Forte di un simbolo distintivo e unico al mondo, punta tutto su quello: Il Gallo Nero.

maurizio lombardi 4E così, uno dei protagonisti dello spot diventa, guarda caso, il pennuto e toscanissimo Dante, che nello spot fa coppia con un attore, questa volta di fatto, oltre che regista e autore teatrale: Maurizio Lombardi, anche lui toscano, nato a Firenze.

E toscana è anche l’agenzia che ha ideato lo spot: Swolly. Uno studio di comunicazione specializzato in visual design nei settori di food, beverage e hospitality. Daniele Palmi (regista) e Francesco Corsi (designer), entrambi nati e cresciuti tra le colline chiantigiane, dirigono un team di professionisti specializzati in video, brand identity, packaging, graphic design, siti web e fotografia. Hanno accettato con entusiasmo la sfida di confrontarsi con agenzie più blasonate e l’hanno vinta, grazie all’originalità della loro proposta.

In 15 secondi il messaggio che ascolterete è essenziale e punta sull’intramontabile valore di un marchio che da sempre rappresenta prodotti di altissima qualità.

Ma al di là delle parole, quello che l’annuncio vuole trasmettere è un’emozione: l’emozione e il piacere di degustare un ottimo bicchiere di vino, di Chianti Classico; un invito a sorridere, a credere nella gioia di vivere, anche e soprattutto in un anno come questo che per tutti, a vari livelli, è stato molto difficile.

Articoli correlati

Back to top button