Monni: “Geotermia asset strategico per la produzione di energia rinnovabile e sostenibile”

“Abbiamo riavviato un percorso di collaborazione fattiva tra i territori geotermici e la Regione Toscana nella convinzione che la geotermia rappresenti un asset strategico per la produzione di energia elettrica, rinnovabile e sostenibile. Una fonte energetica carbon neutral che attualmente copre più del 70% dell’energia prodotta da fonti rinnovabili nella nostra regione”.

E’ quanto ha detto Monia Monni, assessore regionale ad ambiente ed economia circolare, al termine dell’incontro odierno con il presidente Emiliano Bravi ed una delegazione del Cosvig (il Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche) per fare il punto sulla geotermia in Toscana.

“Insieme al Cosvig – ha aggiunto l’assessore Monni – abbiamo concordato la convocazione di un tavolo di confronto per prendere in esame le necessità ed i bisogni di tutti i territori geotermici”.

Articoli correlati

Back to top button