LUCCA – Rinnovate per 12 anni oltre 700 concessioni per il commercio ambulante

Inizia in questi giorni il rilascio dei certificati, si comincia dai mercati periferici

Sono oltre 700 le concessioni per l’esercizio del commercio su aree pubbliche che sono state rinnovate o attribuite ex novo ad altrettanti commercianti ambulanti.

Si stanno infatti concludendo in questi giorni le ultime fasi dei rinnovi, che hanno visto gli uffici comunali impegnati in un complesso di verifiche: per ogni concessionario sono stati controllati la visura camerale, il casellario giudiziale, la comunicazione antimafia e la regolarità contributiva, per un totale di 2.860 verifiche effettuate.

Un procedimento assai delicato, che va a rinnovare la concessione per l’esercizio del commercio su aree pubbliche relative a posteggi inseriti nei mercati sparsi sul territorio comunale, nelle fiere e nei posteggi isolati, per i prossimi 12 anni, ciò che permette di dare una prospettiva di stabilità a tutti gli operatori del settore.

La scadenza prevista dalla legge per fare tutta l’operazione è fissata al 31 marzo prossimo. L’amministrazione comunale sta rispettando perfettamente i tempi dati e ora si sta iniziando il rilascio dell’attestazione cartacea: gli uffici, su input dell’amministrazione comunale, inizieranno la distribuzione dai mercati più piccoli collocati nei paesi della periferia.

Articoli correlati

Back to top button