5 libri sul gioco da non perdere

Se c’è una cosa che bisognerebbe fare ogni giorno è allenare e ampliare la nostra cultura. La conoscenza, infatti, è la chiave per non farsi mai trovare impreparati davanti alle diverse sfide che la vita ci mette davanti. Sono tanti i rami cha la compongono e tra questi ci sono la letteratura, il cinema, la musica e il teatro, che non a caso vengono celebrati anche in alcuni festival, come a Lucca. Per quel che riguarda nello specifico i libri, abbiamo numerosi generi tra i quali poter scegliere e appassionarci. Ma vi sono anche argomenti che mai ci aspetteremmo che possano ispirare gli autori per scrivere i propri romanzi. Esistono, ad esempio, libri sul gioco degli scacchi o su quello d’azzardo, di cui elencheremo brevemente 5 titoli imperdibili.

Libri sul gioco d’azzardo: “Comprare il sole”

Nella top 5 relativa ai libri sul gioco si inserisce di diritto il romanzo di Sebastiano Vassalli, dal titolo “Comprare il sole”. Si tratta della storia di una giovane ragazza di nome Nadia, la quale non crede più nell’amore e si dedica ad alcuni lavoretti nel tentativo di guadagnarsi da vivere. L’unica cosa importante nella vita della protagonista, infatti, è il denaro. Nadia sogna di poter, un giorno, diventare ricca e, combinazione, lo diviene per davvero, vincendo una fortuna alla lotteria cui giocava spesso: 21 milioni di euro. Una cifra enorme, specialmente se si pensa alle difficoltà che esistono per gestirla. Cosa fare di tutti quei soldi è il dilemma che l’assale costantemente e la risposta alla sua domanda sarà spietata: neanche questi possono regalare la vera felicità, ma solo una marea di problemi.

“Fate il nostro gioco: gratta e vinci, azzardo e matematica”

Se si è appassionati di numeri, scienza e statistiche, non ci si può esimere dal leggere un vero e proprio manuale sull’applicazione del calcolo matematico al gioco: “Fate il nostro gioco: gratta e vinci, azzardo e matematica”. Si tratta di una sorta di guida che mette in guardia dalla grande illusione della vincita facile. Il libro, inoltre, tratta di diversi giochi appartenenti ai casinò, come le macchinette da bar, specialmente digitali, sulle quali potrebbe essere utile leggere anche alcune guide presenti in rete, come quelle che riguardano i bonus slot senza deposito rintracciabili online, che consentono di capire meglio il loro funzionamento e le diverse modalità di gioco. L’invito dei due autori, Paolo Canova e Diego Rizzuto, è quello di usare la matematica come protezione dall’impulso del gioco irrazionale, che a volte potrebbe prendere il sopravvento nelle persone. Il tutto attraverso diversi aneddoti sull’argomento, alcuni dei quali fanno riflettere divertendo il lettore, nella speranza di capire come funzioni davvero la fortuna.

“Bringing Down the House”

Chi è appassionato di carte, invece, non può che leggere un piccolo capolavoro di Ben Mezrich: “Bringing Down the House”, trovabile in versione italiana come “Blackjack Club”. Già dal titolo, quindi, si capisce che la tematica principale del libro è il gioco di carte francese. La storia è tratta da un fatto accaduto realmente e che riguarda un gruppo di 6 studenti del M.I.T., Massachusetts Institute of Technology, una delle migliori università al mondo. Gli alunni, guidati dal proprio professore, riescono a elaborare una strategia di calcolo delle carte praticamente infallibile per vincere al tavolo verde, guadagnando cifre da capogiro senza frodare la legge statunitense ma non rimanendo invisibili agli occhi della mafia americana. Un romanzo che ha ispirato anche un bellissimo film con Kevin Spacey intitolato “21”.

“La musica del caso”

Tra i migliori libri sul gioco d’azzardo si inserisce di diritto un romanzo di Paul Aster, intitolato “La musica del caso”. Si tratta della storia di un pompiere americano che, a seguito di un momento di crisi economica piuttosto importante, si vede abbandonato dalla moglie e con la figlia di due anni da affidare alla sorella, che se ne prenderà cura. La fortuna, però, sembra girare dalla parte giusta per il protagonista, che riceve in eredità una bella somma di denaro dal padre, con il quale non parlava da più di 30 anni. A questo punto, dopo aver sistemato la figlia, il vigile del fuoco si compra un’auto nuova e inizia un viaggio senza meta per le strade infinite degli Stati Uniti. Durante la marcia, incontra un giocatore di poker professionista, che lo convince a partecipare a un torneo organizzato da due milionari. Ma le cose finiranno presto per precipitare e quella che doveva essere una partita a carte si trasformerà in un incubo, con una serie di esperienze surreali vissute dal protagonista e per il giocatore, fino all’epilogo inquietante che non sveleremo.

“Fate il vostro gioco”

Ultimo, ma non per indice di gradimento, è un libro scritto da Roberto Michilli che vede per oggetto la roulette. Il titolo del romanzo è “Fate il vostro gioco” e racconta la storia di un giocatore che unisce la propria esperienza nel gioco della roulette con le sue abilità informatiche, tanto da riuscire a sfruttare le capacità di calcolo di un PC che vengono combinate con alcune informazioni strettamente riservate sulla roulette messe a disposizione da un addetto ai lavori di un casinò. Tutto questo, per cercare di elaborare un metodo infallibile di vincita. La domanda è: servirà davvero a raggiungere l’obiettivo? La risposta è nel finale del libro.

Articoli correlati

Back to top button