Insegne luminose, totem e altri mezzi pubblicitari

Quando si è proprietari di un’attività, il pensiero costante è quello d’incrementare il fatturato medio, optando per tattiche di marketing pubblicitario. Un mezzo da non dover sottovalutare, è sicuramente l’insegna luminosa, insieme a tanti altri strumenti pubblicitari come i totem, che hanno il compito non solo di segnalare la presenza dell’attività sulle strade ma anche di affermare la sua personalità, attraverso forme, colori e design.

La realizzazione di un’insegna pubblicitaria però non è semplice e chi decide d’installarne una deve necessariamente affidarsi ad una ditta esperta. Le insegne Bonetti Pubblicità ad esempio, sono progettate esclusivamente da personale competente e con grande esperienza nel settore. Solo così si potrà creare la giusta fusione tra l’idea del cliente e la realizzazione finale.

Insegne pubblicitarie – Quante tipologie esistono?

 Le insegne pubblicitarie presenti sul mercato sono tantissime, alcune rientrano in categorie prestabilite, altre invece nascono dalla fantasia di personale grafico, che in sinergia con il cliente, danno vita a design, colori e forme originali, mai viste prima.

Tra le insegne classiche e più gettonate troviamo senza ombra di dubbio quelle a led, leggere e coloratissime, perfette per essere installate sia indoor che outdoor. Il loro compito infatti non è solo quello di segnalare la presenza di un’attività, ma anche quella di arredare e donare un tocco di stile. Le insegne led, in molti casi, sono un chiarissimo richiamo agli anni ’80 e ’90. Più semplici, sono invece le insegne su pannello, dove quest’ultimo è munito di scritte o simboli, illuminati dalla parte posteriore. Le insegne su pannello possono essere più o meno spesse e vengono scelte dai clienti più tradizionali. Tra le insegne più quotate, troviamo anche quelle intagliate e retroilluminate, realizzate in legno, metallo o plastica che sono formate da un insieme di lettere, simboli o numeri, illuminati da dei faretti frontali o da luci collocate posteriormente.

Totem pubblicitari

La realizzazione di un’insegna luminosa non esclude l’installazione di altri strumenti pubblicitari. Tra i più validi troviamo sicuramente i totem, ovvero delle strutture verticali capaci di segnalare la presenza di un’attività anche a centinaia di metri di distanza. I totem possono avere varie forme ed in molti casi possono essere anche finanziati e condivisi da più persone. Non a caso i centri medici, i grandi magazzini e gli studi associati, sono soliti avvalersi di questi strumenti. Nei totem è possibile anche inserire data, ora, temperatura ed altri servizi extra che esulano dalle pubblicità da divulgare.

Come scegliere lo strumento pubblicitario più adatto per la propria attività?

Per scegliere uno strumento pubblicitario (insegna o totem) valido per la propria attività è bene studiare in maniera attenta la concorrenza, in modo da distinguersi da essa e prediligere il lancio di messaggi chiari e ben visibili. Testi troppo lunghi o difficili da decifrare, potrebbero distogliere l’attenzione e non essere efficaci. Anche il lato estetico non deve essere ignorato e le dimensioni dell’insegna devono essere proporzionate all’ambiente dove viene posta.

Ecco quindi che gli aspetti da considerare per l’installazione di uno strumento pubblicitario non sono pochi. Il consiglio è sempre quello di avvalersi del supporto di una ditta esperta, capace di supportare il cliente sia in fase pre-acquisto che post-acquisto.

Articoli correlati

Back to top button