Il progetto di Anci Toscana per lo sviluppo del territorio montano arriva ad Incisa

Il corso suddiviso in sei appuntamenti si terrà presso la Sala Consiliare del Comune

Nel mese di febbraio la Sala consiliare del Comune di Figline e Incisa Valdarno (piazza del Municio, 5 – Incisa) ospiterà uno dei corsi del progetto di Anci Toscana “Coltiviamo la montagna – Le opportunità dell’agricoltura nei territori rurali”.

Si tratta di un’iniziativa che promuove attività gratuite volte alla formazione per amministratori e dipendenti pubblici, imprenditori agricoli e titolari di imprese forestali.

L’obiettivo è quello di incentivare lo sviluppo del territorio montano, sostenendo la formazione professionale di chi lavora nel settore.

Il corso gratuito, della durata di 18 ore, tratterà il tema della multifunzionalità in agricoltura e gli appuntamenti saranno sei, tenuti dai docenti della Società Toscana di Orticoltura a partire dalle 17.

Si parte lunedì 3 febbraio con la presentazione e l’introduzione del corso da parte del docente Elia Renzi. I temi trattati durante questa prima lezione saranno la comunicazione, la promozione, la strategia di accesso al credito e la progettazione per far sì che un’azienda divenga multifunzionale.

Martedì 4 febbraio, invece, il docente Pietro Isolan dedicherà l’appuntamento alla progettazione e al business plan soffermandosi sull’individuazione dei prodotti sui quali puntare per favorire lo sviluppo dell’azienda.

Si prosegue lunedì 17 febbraio quando verrà affrontato il concetto della multifunzionalità in ambiente rurale, analizzando degli esempi di progetti rurali in Europa.

L’incontro di martedì 18 febbraio sarà una lezione sull’organizzazione degli spazi, la programmazione degli interventi e la sostenibilità.

Biodiversità, concetti di agro-ecologia e sviluppo di attività didattiche saranno, invece, le tematiche trattate durante l’appuntamento di lunedì 24 febbraio.

Infine, la lezione conclusiva si terrà martedì 25 febbraio con l’intervento della docente Elenia Penna in merito alla creazione di sistemi cooperativi e reti sociali a sostegno delle attività rurali e terminerà con un confronto aperto con tutti i partecipanti.

Per iscriversi è necessario compilare l’apposito modulo (pubblicato su www.figlineincisainforma.it) e inviarlo, insieme a una copia fronte-retro di un documento valido di identità, all’indirizzo coltiviamolamontagna@ancitoscana.it.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close