I casi di contagiati da Coronavirus in Toscana salgono a due

Un uomo di 49 di Pescia (PT) ed uno di 63 anni a Firenze

Sale al due il numero dei contagiati da Covid-19 in Regione Toscana. Al momento la Regione definisce, formalmente, i due casi “sospetti positivi” in attesa di validazione dell’Istituto superiore di sanità ma con tamponi hanno dato esito positivo.

Il nuovo caso, che si aggiunge all’uomo di ritorno da Singapore, si trova a Pescia e riguarda un informatico di 49 anni tornato giovedì sera da Codogno dove ha soggiornato tre giorni per lavoro. Appena tornato in Toscana da venerdì si è messo in autoisolamento volontario su indicazione del medico di famiglia e sotto sorveglianza della Asl. L’uomo al momento è in buone condizioni di salute, in isolamento nel reparto di malattie infettive.

Il secondo caso, come raccontato questa mattina, riguarda invece un uomo di 63 anni che ieri è arrivato in ambulanza al pronto soccorso di Santa Maria Nuova con sintomi influenzali e difficoltà respiratorie. Al momento si trova all’Ospedale di Santa Maria Annunziata a Ponte a Niccheri in isolamento, nel reparto di malattie infettive. Il suo stato di salute è buon, stabile e non intubato.

Sono in corso indagini epidemiologiche relative ai contatti avuti dai due uomini che si trovano già in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close