Coronavirus, secondo caso sospetto a Firenze, un uomo di ritorno da Singapore

Dopo la donna di 55 anni arrivata alla Stazione Santa Maria Novella di Firenze ieri sera si aggiunge un secondo caso sospetto a Firenze. Il secondo tampone pare aver dato esito positivo. In attesa di conferme dall’Istituto Superiore di Sanità

Il nuovo caso sospetto nel capoluogo fiorentino è un uomo di ritorno da Singapore da circa 20 giorni che negli ultimi giorni ha avuto un malore; è stato visitato oggi all’ospedale di Santa Maria Nuova.

Il primo tampone ha dato esito negativo ma il secondo tampone effettuato pare avere esito positivo. A seguito di questo risultato il pronto soccorso dell’Ospedale di Santa Maria Nuova è stato chiuso ed i medici che hanno preso in carico l’uomo sono stati sottoposti alla quarantena. Fonti dell’Ospedale indicano che l’uomo non è più nella struttura del centro di Firenze ma è stato poi ricoverato all’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri.

I due tamponi sono stati inviati all’istituto superiore di sanità di Roma, lo Spallanzani, per ulteriori verifiche e per la conferma o smentita del primo caso accertato di Coronavirus in Toscana.

++notizia in continuo aggiornamento++

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close