GROSSETO – Cicloturismo: a Monterotondo Marittimo arrivano le stazioni per ricarica e noleggio di bici elettriche

Monterotondo Marittimo punta sul cicloturismo e diventa sempre più green: da fine marzo sarà possibile visitare il territorio noleggiando una delle nuovissime mountain bike elettriche a pedalata assistita di proprietà comunale. Grazie alla partecipazione al bando per la mobilità sostenibile della Regione Toscana, infatti, il Comune di Monterotondo Marittimo ha ottenuto un contributo a fondo perduto di 30mila euro che è stato destinato al progetto Brick Bike Box, ovvero all’installazione di una ciclostazione per il noleggio e la ricarica di mountain bike elettriche a pedalata assistita.

La ciclostazione sarà ubicata in via Giacomo Matteotti, in prossimità del Palazzetto dello Sport, e sarà dotata di 8 box o stalli per bici. Di questi, due stalli rimarranno vuoti e saranno destinati ad ospitare bici elettriche di proprietà privata per il tempo necessario alla ricarica. Gli altri 6 stalli saranno invece tutti dotati di mountain bike elettriche a pedalata assistita, utilizzabili a noleggio.

Assimilabile ad un distributore automatico di biciclette, il brick bike box prodotto e installato per Monterotondo Marittimo dalla società Green Action srl, garantirà a fronte di un ingombro minimo, un ambiente protetto, al riparo da intemperie e da atti vandalici, per la ricarica delle bici di proprietà privata e per le mountain bike di proprietà comunale destinate al bike sharing.

“Con questo nuovo intervento green che si unisce ai precedenti, Monterotondo Marittimo fa un passo in avanti nella valorizzazione turistica del territorio in chiave sostenibile. –afferma il sindaco Giacomo Termine – Guardiamo con estremo interesse alla mobilità elettrica che abbiamo già scelto nel  2018, con l’installazione della colonnina di ricarica per le automobili, entrando a far parte della rete di stazioni di ricarica nazionale, nell’ambito del piano per la mobilità elettrica di Enel X. Brick Bike Box è una soluzione ecologica ed economica in quanto la struttura è dotata di pannelli solari e di particolari accumulatori di energia solare. Tali sistemi garantiscono il funzionamento e l’autosufficienza della stazione, che non ha bisogno di alcun allaccio alla rete elettrica. Il progetto Brick Bike Box è un tassello importante del percorso di sviluppo del cicloturismo e di valorizzazione della rete di suggestivi sentieri del nostro territorio, che ci vedrà impegnati anche nella realizzazione nel 2021 della mappatura dei sentieri di trekking e del cicloturismo con la georeferenziazione.”

 “Lo scopo del progetto – aggiunge l’assessore Emi Macrini –  è quello mettere a disposizione dei visitatori il servizio di noleggio e ricarica così da permettere al cicloturista di spostarsi sui sentieri tra Monterotondo Marittimo, Massa Marittima e Montieri senza il supporto di autoveicoli. Parallelamente il Comune realizzerà altri due progetti per lo sviluppo complessivo del turismo verde collegato al cicloturismo: un trail center -pump track, adiacente al luogo di installazione dei brick box, ovvero un circuito di curve per divertirsi con la bici. Il secondo progetto riguarda la realizzazione di nuovi sentieri ed anelli con due sbocchi di collegamento al mare, in modo da intercettare anche il turismo balneare. Infatti dall’area di Monterotondo i sentieri si collegano con i parchi della Val di Cornia e conducono direttamente sulla costa al sito di Carbonifera nel comune di Piombino; mentre dal lato di Massa Marittima, si ricollegano alla città di Follonica e ai sentieri del Parco di Montioni. Tra l’altro nel 2022 sarà realizzato anche il progetto dall’Unione dei Comuni per creare la ciclovia delle tre M, permettendo il collegamento bidirezionale tra i capoluoghi dei tre Comuni con percorsi più accessibili a tutti, anche ai ciclisti che sono alle prime armi.”

Articoli correlati

Back to top button