FIRENZE – 500 persone in Piazza Ognissanti per la Cena sotto le Stelle a favore dell’ATT

Il ricavato a sostegno delle cure domiciliari per i malati oncologici

Mercoledì 8 Giugno nella piazza fiorentina di Ognissanti si è svolta la Cena sotto le Stelle organizzata dall’Associazione Borgognissanti a favore dell’Associazione Tumori Toscana.

Dopo due anni sono tornate ad accedersi le luci di questo evento, giunto alla sua sesta edizione, ed è stato un vero successo.

Molto emozionato Fabrizio Carabba, Presidente dell’Associazione Borgognissanti: “Questa per me è una serata davvero speciale. Vedere di nuovo tantissime persone radunate in una delle piazze più belle di Firenze, per una finalità benefica, è una gioia enorme e ringrazio tutti i cittadini che hanno risposto come sempre con grande generosità”.

Tra gli ospiti degli oltre 50 tavoli si respirava grande entusiasmo e partecipazione che hanno contribuito a rendere particolarmente intensa una serata che aveva come scopo quello di raccogliere fondi a sostegno dei malati di tumore curati gratuitamente a domicilio dall’ATT. Come ha spiegato il suo presidente Giuseppe Spinelli: “Nel 2021 abbiamo ricevuto 1260 nuove richieste di assistenza e rispetto agli anni precedenti si è registrato un aumento del 20% dovuto al perdurare della pandemia. Sono dati che fanno capire quanto siano importati manifestazioni come la Cena in Piazza Ognissanti per raccogliere fondi e continuare ad aiutare concretamente i malati e le loro famiglie e non lasciarli mai soli”. “Ringrazio di cuore Fabrizio Carabba – ha aggiunto Spinelli – che da sempre ci è vicino con grande passione ed entusiasmo e tutti coloro che hanno scelto di essere qui stasera”.

Presenti anche numerosi rappresentanti delle istituzioni fra cui gli assessori comunali Sara Funaro, Alessia Bettini, Cecilia Del Re, Federico Gianassi, e gli assessori regionali Stefania Saccardi e Serena Spinelli.

L’evento presentato da Kagliostro e Letizia Dei ha visto la partecipazione straordinaria del cantante Mattia Braghero, accompagnato alla tastiera da Fabrizio Berni, che ha portato in scena grandi musical tra cui l’ultimo, Jesus Christ Superstar.

Durante la serata sono stati consegnati alcuni premi a Lorenzo Cei, Coordinatore di CNA Firenze, Sergio Malatesta e Stefania Montini, rappresentanti dell’Associazione Borgognissanti, per il loro impegno e la loro professionalità, a Lady Radio, rappresentata d Francesco Pini, per i quaranta anni di attività.

Un momento particolarmente emozionante è stato quello dedicato da Fabrizio Carabba alla ricorrenza del ventennale dell’Associazione Borgognissanti: “Sono onorato– ha detto- di celebrare questo anniversario. È un traguardo importante per la nostra Associazione che in questi venti anni ha visto commercianti e residenti impegnarsi per conservare l’identità di questa parte di città, accogliendo i cambiamenti ma senza farsi travolgere. Mi auguro di poter dare ancora il mio contributo a fianco di tante persone che sono i custodi di una fiorentinità che purtroppo tende sempre più a scomparire”.

Si ringraziano Amaranto e CNA Firenze per la collaborazione, Atelier Giuliacarla Cecchi di Pola Cecchi per gli abiti di Letizia Dei, Gianni Ugolini Photographer, Charitas e tutti gli sponsor: Enrico Coveri, Savitransport, Officine Gullo, Gianfranco Lotti, Program, Interparking Garage Europa, le aziende Vinicole Villa Scaminaci, Vallebelbo, CasalBordino, Le Lupinaie, I Balzini, Idea Toscana, The Westin ed Excelsior Hotel, Copyland, Enoteca Pinchiorri, Mary-Y- Foglia, Fabio Bellagambi, B.ICE, Catering G&G di Mitolo Giuseppe e Lady Radio.

Articoli correlati

Back to top button