Droga: nella notte 13 arresti tra Emilia e Toscana

La Polizia di Prato ha sgominato una banda dedita allo spaccio di stupefacenti in azione tra Prato, Pistoia, Firenze e Porretta Terme (Bologna)

PRATO – L’operazione antidroga condotta dagli investigatori della Polizia di Prato ha portato questa mattina a 13 misure di custodia in carcere e 6 divieti di dimora nei confronti, in tutto, di 19 persone coinvolte nel reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini sono durate più di un anno, hanno preso il via nel settembre del 2019 e con l’impiego di agenti sotto copertura hanno consentito di raccogliere materiale probatorio ed elementi indiziari nei confronti di una banda criminale composta da 19 persone, di cui 17 nigeriani, un ghanese e un guineano. L’organizzazione era dedita alla commercializzazione di sostanze stupefacenti come marijuana ed eroina, soprattutto in prossimità della Stazione Centrale di Prato.

Grande soddisfazione nelle parole del sindaco pratese Matteo Biffoni, che si è congratulato con le Forze dell’Ordine e ha ricordato che “l’Amministrazione ha collaborato per agevolare il lavoro di indagine e continuerà a farlo.  Fermare questi giri criminali è fondamentale, così come affrontare il dramma dei ragazzi tossicodipendenti e delle loro famiglie. Continueremo tutti con questo impegno, senza demordere, consapevoli che non è mai possibile abbassare la guardia su un tema così complesso”.

Articoli correlati

Back to top button