Bomba della seconda guerra mondiale scovata all’Argentario. Brillerà il 17 aprile

MONTE ARGENTARIO (GR) – L’ordigno bellico trovato nei giorni scorsi sulla strada comunale del Campone a Monte Argentario, in provincia di Grosseto, sarà fatto esplodere mercoledì 17 aprile nella cava di Marsiliana. È quanto è stato deciso nel piano d’intervento che vede prima il disinnesco della bomba della seconda guerra mondiale e poi l’esplosione in sicurezza all’interno della cava.

Gli artificieri inizieranno le operazioni intorno alle 9:30 e sarà evacuata la zona in un raggio di 500 metri. Le persone che non avranno un luogo dove andare durante i lavori saranno ospitate nel palazzetto dello sport, assistite dagli uomini della protezione civile.

Non è l’unica bomba scoperta di recente nel grossetano. A febbraio, sulla spiaggia libera tra Marina di Grosseto e Principina a Mare fu scovato un ordigno bellico, mentre a novembre una bomba fu portata alla luce dalle ingenti piogge sulla strada regionale Maremmana a Pitigliano.

Sempre nel 2012, un altro ordigno fu trovato in località Trappola a Grosseto (esplose in mano a chi lo scovò) ed una grossa mina fu rinvenuta vicino alla Costa Concordia all’Isola del Giglio in località Cala Arenella.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close