AREZZO – Un corso di formazione on-line per aspiranti tecnici di nuoto

La Chimera Nuoto ha organizzato il percorso “La magia del nuoto” sulla didattica da 0 a 100 anni

Un corso on-line per aspiranti istruttori e maestri di nuoto.

L’iniziativa porta la firma della Chimera Nuoto che ha organizzato il percorso “La magia del nuoto” che, strutturato attraverso incontri settimanali in video-conferenza, accompagnerà all’acquisizione delle competenze necessarie per insegnare a nuotare alle diverse fasce d’età. Questo ciclo di incontri si rivolge a persone tra i 16 e i 55 anni intenzionate ad approfondire le proprie conoscenze sulla didattica natatoria e a gettare le basi per frequentare, in futuro, il vero e proprio corso di formazione per istruttori, e sta dunque trovando il coinvolgimento di nuotatori, ex nuotatori, tecnici di altri sport e professori di educazione fisica.

Le diverse lezioni, tenute dal direttore sportivo della Chimera Nuoto Marco Magara, approfondiranno le metodologie di insegnamento specifiche delle singole fasce d’età (dal “Nuoto Baby 0-4 anni” alla scuola nuoto per adulti dai 18 ai 100 anni), focalizzandosi sui fondamenti della pedagogia dell’azione in azione che privilegia il “fare” sullo “spiegare”. Il programma de “La magia del nuoto” sarà caratterizzato da un approccio multidisciplinare tre le diverse materie che contribuiscono alla costruzione del nuotatore: pedagogia, teoria del movimento, biologia, anatomia, fisiologia, psicologia, teorie della comunicazione, tecniche e stili del nuoto. Al momento della riapertura del palazzetto del nuoto, inoltre, saranno previste prove pratiche in piscina con l’obiettivo di migliorare le abilità di ogni allievo, poi la preparazione si sposterà anche a bordo vasca negli allenamenti della scuola nuoto per vedere come sono strutturate le lezioni e come confrontarsi con bambini e ragazzi.

L’intento – commenta Magara, – è di avvicinare al nuoto nuove persone e di costruire un nuovo approccio all’insegnamento e alla pratica sportiva. Abbiamo dunque strutturato un corposo percorso con incontri on-line e future esperienze in vasca per spiegare le diverse fasi della costruzione del nuotatore, dalle prime bracciate in piscina all’agonismo”.

Articoli correlati

Back to top button