AREZZO – Sport, tre formazioni femminili nella nuova stagione della Scuola Basket Arezzo

La società ha raggiunto l’ambizioso obiettivo di far rinascere la pallacanestro femminile nella città

La rinascita della pallacanestro femminile nella città di Arezzo è realtà. Il merito è della Scuola Basket Arezzo che ha iniziato la nuova stagione con l’importante novità della costituzione di ben tre squadre giovanili che vedranno impegnate quarantacinque cestiste di diverse età e che militeranno in campionati provinciali e regionali. Questo risultato è frutto di un percorso impostato dalla società aretina a partire dal 2019 con il coordinamento di Roberta Bindi e che, nonostante le limitazioni dell’emergenza sanitaria, ha visto il movimento femminile crescere costantemente in termini di partecipazione e entusiasmo: al momento, gli atleti del settore minibasket Nova Verta sono centosettanta e, di questi, ben trenta sono bambine.

La scorsa stagione è stata decisiva con la possibilità di svolgere attività continuativamente, di scendere in campo nei primi concentramenti e di condurre un lavoro mirato nelle scuole che ha permesso di raddoppiare i numeri e di gettare le basi per la costituzione di tre formazioni. Le più grandi militeranno nel campionato Under15 e, allenate da Eric Maccanti, si metteranno alla prova in una manifestazione impegnativa contro avversarie delle provincie di Arezzo, Siena e Firenze, con lo storico esordio in programma alle 16.00 di domenica 23 ottobre con le coetanee del Cmb Valdarno al palasport Estra “Mario d’Agata”. Le altre due squadre riuniscono rispettivamente atlete nate dal 2014 al 2016 e dal 2011 al 2013 e saranno impegnate nel campionato regionale Esordienti e nei tornei provinciali di minibasket. L’attività condotta dalla Sba con il movimento femminile è orientata a una crescita fisica, tecnica, cognitiva e relazionale, con un percorso progressivo che parte dall’educazione motoria attraverso i fondamentali della pallacanestro (palleggio, tiro, passaggio e difesa) e arriva a un affinamento tecnico progressivo per potersi confrontare con bambine e ragazze di altre società.

Una data segnata sul calendario è domenica 16 ottobre quando, dalle 18.30, è in programma la presentazione ufficiale di tutte le atlete della società in occasione dell’incontro del campionato di serie C Gold tra la prima squadra maschile e la Vismederi Costone Siena. Durante l’intervallo della partita, le tre formazioni saranno chiamate al centro del palasport Estra “Mario d’Agata” e, davanti al pubblico, saranno così valorizzate le singole cestiste e saranno raccontati i progetti del movimento femminile della Sba. «La costituzione delle prime tre formazioni – commenta Bindi, – è un motivo di grande soddisfazione che certifica la bontà del lavoro e della programmazione della società, andando a portare stimoli e motivazioni per dar seguito a questa crescita. La Sba, infatti, è l’unica realtà di pallacanestro femminile della città e, di conseguenza, abbiamo a disposizione un bacino di bambine e ragazze che permette di ambire a un ulteriore sviluppo: la qualità, la grinta e la passione delle nostre quarantacinque atlete sono un importante fondamento su cui consolidare e costruire il futuro».

Articoli correlati

Back to top button