AREZZO – “Ri-connessioni artistiche”, uno spettacolo tra danza, musica e teatro

L’evento nasce dall’unione delle arti di Libera Accademia del Teatro, Alfa Ballet e Jazz Club Arezzo

Danza, musica e teatro. “Ri-connessioni artistiche” è il nome di un originale progetto che andrà in scena alle 21.00 di giovedì 9 settembre all’Anfiteatro Romano, nato dalla collaborazione tra tre realtà storiche aretine: Libera Accademia del Teatro, Alfa Ballet e Jazz Club Arezzo.

Attori, ballerini e musicisti saliranno insieme sul palcoscenico per una frizzante serata in cui il filo conduttore sarà la “serenità” espressa attraverso la connessione tra diverse arti. Questo spettacolo chiuderà la rassegna “Anfiteatro sotto le stelle” promossa dalla Fondazione Guido D’Arezzo e dal Comune di Arezzo, in collaborazione con la Direzione Regionale Musei della Toscana e il Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate”.

I temi di felicità e serenità saranno trattati dagli attori della Libera Accademia del Teatro che cuciranno la trama di “Ri-connessioni artistiche” attraverso la lettura di pensieri originali e di testi e poesie di grandi autori di ieri e di oggi, con Amina Kovacevich che reciterà insieme a Tommaso Bocconi, Matteo Capacci, Marta Fornasari e Aurora Menci. Parole e gesti del teatro si fonderanno e si alterneranno a coreografie e passi di danza dei ballerini della scuola Alfa Ballet che promettono di affascinare il pubblico con esibizioni curate dalla direttrice artistica Rebecca Alfani assieme al regista Gianni Santucci, a Stefania Pace e a Roberta Giubilei. Per Libera Accademia del Teatro ed Alfa Ballet, inoltre, questa serata avrà un significato particolare perché sarà parallela all’apertura dell’anno di attività e corsi. A scandire ogni momento di “Ri-connessioni artistiche” sarà la musica briosa e coinvolgente del Jazz Club Arezzo che porterà un deciso contributo emotivo con la voce di Laura Falcinelli e con le note di Andrea Donnini alla tromba, Gianni Cinelli al pianoforte, Maurizio Bozzi alla chitarra, Massimiliano Conticini al basso e Andrea Croci alla batteria.

Per informazioni e prevendite è possibile rivolgersi alle Officine della Cultura in via Trasimeno 16 dal lunedì al venerdì tra le 10.00 e le 13.00 e tra le 15.30 e le 18.00, ma l’acquisto dei biglietti sarà possibile anche online su Ticketone.it. Il giorno dell’evento, infine, è prevista l’apertura della biglietteria dell’Anfiteatro Romano tra le 10.45 e le 13.00 e tra le 17.00 e le 21.00. «“Ri-connessioni artistiche” – commentano i rappresentanti delle tre realtà coinvolte, – nasce dalla volontà di far rete e di creare nuove sinergie per promuovere l’arte in tutte le sue forme, attraverso l’originale connubio tra tre storiche realtà aretine di teatro, danza e musica».

Articoli correlati

Back to top button