AMBIENTE – Incendio Versilia, Confagricoltura Toscana: “Per tornare alla normalità serviranno 50 anni e 10 milioni di euro”

Il presidente Marco Neri: "Miope pensare che il problema dei boschi sia solo di chi ci vive vicino"

“Qualche giorno per bruciare circa 600 ettari di macchia mediterranea e 50 anni per tornare alla normalità. Ecco la situazione che abbiamo davanti ed ecco perché oggi è ancora più importante investire sui nostri boschi e le nostre foreste”.
A dirlo è il presidente di Confagricoltura Toscana Marco Neri, a proposito del devastante incendio sulle colline di Massarosa.

Secondo le stime di Confagricoltura, ha aggiunto Neri, “servirà un investimento di dieci milioni di euro per ricreare il verde andato in fumo: sette per ricreare l’area boschiva e tre per la manutenzione. L’area boschiva significa porre attenzione sulla manutenzione del sottobosco, sulla potatura, sui tagli della coltura e sulle opere di regimentazione idraulico-forestale”.

“Il clima ci sta mandando segnali da non sottovalutare – ha concluso -. Le foreste coprono oltre un terzo della superficie dell’Italia, non ci vuole un genio per capire che se le foreste hanno problemi ne risentono tutti. Occorre pianificare, in modo intelligente: prima mettere in sicurezza quante più aree possibili, poi imparare a sfruttare le potenzialità offerte. Chi pensa che il problema dei boschi sia solo per chi abita nelle zone limitrofe ai boschi ha una visione miope e poco lugimirante”.

Articoli correlati

Back to top button