VACCINI – Torselli (FdI): “Giani e Bezzini ridicoli! Scoprono l’ovvio dopo mesi: andava scelto un portale che funzionasse”

“Vogliamo sapere quanto è costato ai contribuenti il portale ‘Prenota vaccino’, perché la Regione non ha scelto un software in grado di funzionare e chi è il dirigente che ha deciso di realizzare un portale di prenotazione in proprio anziché di adottarne uno già collaudato. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione al Presidente Giani, ci auguriamo che il governatore faccia dimettere il responsabile di questa folle scelta! A Giani e all’assessore Bezzini sono serviti ben tre mesi per ammettere che il sistema di prenotazione online dei vaccini non funzionasse. I toscani hanno passato ore e giorni davanti al portale nella speranza che il software si aggiornasse o nell’attesa che la loro prenotazione venisse accettata. Lungaggini e scocciature che potevano essere facilmente evitate, se la giunta Giani avesse avuto l’umiltà di ascoltare cittadini e opposizioni che sin da febbraio denunciano l’inefficienza del sistema. La campagna d’immunizzazione della Toscana è una delle peggiori d’Italia: siamo la Regione più indietro per la vaccinazione dei sessantenni e dei fragili. Giani e Bezzini ammettano al Generale Figliuolo di non essere in grado di tenere il passo con il resto del Paese”. E’ quanto dichiarato da Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

Articoli correlati

Back to top button