FIRENZE – L’opposizione critica il piano viabilità del Comune. Torselli: ‘Nardella di adoperi per fare alla svelta Coprilabuca…’

L’opposizione in Consiglio Comunale a Firenze non crede ai piani presentati dal Comune sulla viabilità e sulla riasfaltatura e sistemazione delle buche.

Fratelli d’Italia con il Consigliere Francesco Torselli definiscono il programma “chattalabuca” creato per segnalare tramite numero dedicato whatsapp dove sono e come sono fatte le buche affinché possano essere riparate un inutile iniziativa tacciando l’amministrazione di essersi dimenticata della periferia Nord di Firenze.

“Siamo di fronte all’ennesima, inutile, iniziativa di una giunta comunale ormai ‘alla frutta’ palesemente avviata verso il conto alla rovescia che ci separa dal 2019, anno in cui il PD e la sinistra diventeranno per questa città solo un brutto ricordo. In una Firenze devastata di buche, dove anche le nuove asfaltature si sgretolano dopo pochi giorni, tutto serviva, tranne una APP per segnalare le buche! Queste cose erano le trovate spot dei tempi d’oro di Matteo Renzi, quando slogan, slide e APP servivano ad anestetizzare la gente. Oggi servono i fatti: altro che ‘chattalabuca’, a Firenze servirebbe un sindaco in grado di fare il ‘coprilabuca’”.
Questo il commento di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia a Palazzo Vecchio.
“Ma Nardella – si chiede ironico Torselli – non era il sindaco che voleva ripartire dalle periferie? Oggi ha mostrato slide su tutta la città, ma neppure una sugli interventi previsti nella zona di Brozzi, Peretola, Quaracchi, Le Piagge. Eppure, prima del 2019, qualcuno dovrebbe spiegare al sindaco che queste zone della città non esistono soltanto quando c’è da trovare un posto per sistemarci un inceneritore…”.
Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close