SPORT – Eroica: Sei Toscana, Comune e organizzatori della manifestazione ciclistica insieme per un evento ecosostenibile

L’“Eroica” diventa sempre più ecosostenibile. Sei Toscana, Comune di Gaiole e gli organizzatori della storica manifestazione ciclistica hanno rafforzato, per questa edizione, la collaborazione per rendere l’evento ancora più attento all’ambiente e al rispetto del territorio.

A tutti i partecipanti sarà consegnato un vademecum con le informazioni per fare una corretta raccolta differenziata, soprattutto nei punti di ristoro lungo il percorso, così da salvaguardare lo splendido e unico territorio che ospita questa prestigiosa e storica manifestazione. Inoltre, Sei Toscana si occuperà delle attività di raccolta e avvio a riciclo dei rifiuti prodotti durante la due giorni di gara.

“Siamo felici di collaborare con il Comune di Gaiole e le altre amministrazioni che si trovano lungo il percorso e gli organizzatori per render ancora più unico questo evento – dice il presidente di Sei ToscanaAlessandro Fabbrini –. Il connubio fra sport e ambiente rappresenta, sempre più, un plus per il nostro territorio. Oltre a svolgere quotidianamente al meglio i nostri servizi, credo sia importante parlare e mettere in pratica la sostenibilità ambientale anche occasioni straordinarie come questa”.

Lungo il percorso, saranno presenti fontanelli dell’acqua così da evitare l’utilizzo di bottiglie in plastica. L’“Eroica” si svolgerà sabato 1° ottobre e domenica 2 ottobre con partenza da Gaiole in Chianti.

“Attraverso la collaborazione ormai consolidata con Sei Toscana – afferma il sindaco di Gaiole in ChiantiMichele Pescini – teniamo alta l’attenzione sul tema fondamentale della sostenibilità ambientale, caro al Comune di Gaiole e all’Eroica. Economia circolare e lotta agli sprechi, sono gli asset fondamentali su cui ogni singolo cittadino e intere comunità sono chiamate ad impegnarsi nel quotidiano, per garantire un rapporto equilibrato con l’ambiente. Eventi come Eroica, che hanno un seguito importante e una bella attenzione mediatica, sono uno strumento potente per portare questa tematica all’attenzione di quante più persone possibile. A Gaiole questo avviene naturalmente, dal momento che il popolo dell’Eroica da sempre dimostra sensibilità, educazione e rispetto verso il territorio che ospita questo grande e attesissimo evento”.

Articoli correlati

Back to top button