MASSA – Torna la Due giorni del mare, presentata l’edizione 2021 della gara ciclistica paralimpica

Alla competizione ha partecipato diverse volte anche il pluricampione olimpionico Alex Zanardi

Il Covid non ferma la Due giorni del Mare la gara ciclistica paralimpica organizzata dalla Ciclio Abilia che torna in questo 2021. La corsa si terrà sul Lungomare di Marina di Massa domenica 11 aprile, sponsorizzata da Evam per il terzo torneo Fonteviva valevole per il Campionato italiano assoluto su strada.

La manifestazione è stata presentata ufficialmente in videoconferenza stampa da palazzo civico dal sindaco Francesco Persiani, dal vicesindaco Andrea Cella, dall’assessore allo Sport Paolo Balloni insieme al presidente Evam Lorenzo Porzano collegati su piattaforma zoom con  la presidente della società organizzatrice Samanta Cavaldonati

La Due giorni del mare, riorganizzata secondo le normative anti-contagio e senza atleti stranieri  vedrà in gara, nelle specialità Triciclo, Tandem ed Handbike, ben 220 su 230 atleti italiani di livello internazionale che si giocheranno punti e il probabile biglietto di partecipazione ai giochi olimpici di Tokio

La competizione sul Lungomare di Marina di Massa, scelta e disputata diverse volte anche dal pluricampione olimpionico Alex Zanardi, nasce con l’intento di promuovere l’importanza della pratica sportiva tra le persone con disabilità che hanno bisogno di recuperare autostima e una qualità di vita compatibile con la loro condizione fisica ed è diventata un appuntamento fisso della Primavera sportiva ma anche turistico-ricettiva  massese.

Ricordando le passate partecipazioni di Zanardi e augurando il meglio al campione italiano il sindaco Francesco Persiani ha detto che “L’ Amministrazione  riconosce l’importanza dello sport e di competizioni di valore come la Due giorni del mare che siamo fieri di sostenere per il lustro e la visibilità che danno al territorio.  Ringrazio Evam per la sponsorizzazione del trofeo Fonteviva Ciclo Abilia che contribuisce a promuovere un’eccellenza del territorio come la nostra acqua . Infine un sentito plauso agli organizzatori che dimostrano che con passione e impegno, quando ci si muove in squadra, i risultati arrivano

L’assessore Balloni ha spiegato che la competizione ciclistica della CicloAbilia  fa parte del calendario di manifestazioni e di eventi  turistico-sportivi fissi del territorio cui l’assessorato sta lavorando anche nell’ ottica di destagionalizzare il turismo e di promuovere la ricettività del territorio. Poi, parlando dell’organizzazione di quest’anno, Balloni ha rivelato la collaborazione con l’Associazione nazionale paracadutisti d’Italia che domenica 11 aprile, in occasione delle premiazioni degli atleti della Due giorni, lanceranno su piazza Bad Kissingen la bandiera più grande del mondo. Il vicesindaco Cella ha ribadito l’importanza del binomio sport–turismo per valorizzare e far conoscere le bellezze naturali e le strutture del territorio e la volontà dell’Amministrazione di sostenere manifestazioni che fanno eco a livello nazionale e internazionale per la sua promozione. Porzano ha detto che l’acqua Fonteviva è l’acqua degli sportivi, particolarmente adatta per le sue proprietà organolettiche e ha sottolineato il valore della gara organizzata dalla CicloAbilia anche per il profondo messaggio di “incoraggiamento, rinascita e ripartenza che lancia”.  

Cavaldonati, ringraziando gli Amministratori per la collaborazione e i tanti atleti che parteciperanno nonostante le difficoltà organizzative dovute alla pandemia, ha invitato pubblico e media a seguire la manifestazione se non in presenza attraverso i social della Cicloabilia e le televisioni specializzate che seguiranno l’evento sportivo .

Articoli correlati

Back to top button