SPORT – Debutta la Magnum Run, le auto più belle degli anni 80 e 90 in una gara di regolarità

Per chi ama i motori, l’heritage è irresistibile quanto l’innovazione spinta all’estremo. Così, giunta alla decima edizione, la Crazy Run raddoppia con la Magnum_Run, un appuntamento dedicato alle macchine vintage Anni  80-90, per rivivere l’epoca d’oro di Magnum P.I. e delle auto che andavano per la maggiore proprio in quel periodo. 

IMG 6928Nata dalle menti geniali e creative di tre toscani doc, Giulio e Lorenzo Barnini e David Mazza, originari di San Miniato, la Magnum_Run è una gara di regolarità dove la bellezza delle vetture è esaltata dalla fantasia e dall’originalità dell’equipaggio, rigorosamente vestito in stile Anni 80-90. 

A tema anche la caccia al tesoro che rende unica questa corsa di regolarità: prove di abilità, rompicapo e quiz che caratterizzano la Crazy Run, per l’occasione sono ispirati ai giochi in scatola iconici degli Anni ‘80- ‘90.  Come su un grande tabellone, gli equipaggio lanceranno i dadi per spostarsi da un check point all’altro.

 L’avventura di 48 ore si svolgerà interamente in Toscana come racconta Giulio Barnini, uno degli ideatori. “Siamo toscani e vogliamo che anche le prossime edizioni della Magnum restino nella nostra regione per promuovere il nostro bellissimo territorio, mentre la Crazy Run continuerà ad esplorare le più belle strade della Penisola”. 

Quanto all’edizione 2022, da venerdì i partecipanti si sono radunati a Marina di Bibbona presso il Park Hotel Marinetta per le tradizionali verifiche tecniche e amministrative  prima del via.

Sabato mattina la colorata carovana esplorerà le zone di Bolgheri e la costa della bassa Toscana mentre domenica si spingerà nel Chianti.

 “Sessanta macchine in gara, oltre 150 partecipanti, 400 km di percorso. Sono questi i numeri della prima edizione della Magnum_Run”, sottolinea David Mazza, “gli equipaggi storici della Crazy Run che ci seguono da dieci anni hanno risposto con grande entusiasmo, ma tanti anche i nuovi team al via, a conferma del successo di questa formula che unisce la passione dei motori all’ingegno e alla goliardia, senza dimenticare il rispetto del codice della strada”. 
 

L’arrivo della corsa  è previsto per domenica tra le 12:30 e le 13:00  presso la fattoria Montecchio a San Donato (FI). La storica cantina del Chianti Classico fra Firenze e Siena ospiterà i concorrenti per il pranzo e le premiazioni. Non mancherà una ricca degustazione di vino e prodotti locali per tutti. Gli spettatori potranno ammirare anche l’esposizione delle macchine in gara

Back to top button