RALLY – Nuova avventura per Art Motorsport 2.0: Thomas Paperini nel monomarca GR Yaris Rally Cup

Una nuova e stimolante avventura è all’orizzonte per ART Motorsport 2.0, in un palcoscenico di prim’ordine. Il progetto ruota intorno al giovane Thomas Paperini, recente vincitore del Rally Città di Pistoia e segnalatosi anche nella prima parte di stagione come uno dei migliori “under 25” del Campionato Italiano rally prima dello stop obbligato per un infortunio in allenamento.

La scuderia ha gettato le basi, insieme a Lion Motor Events per la partecipazione del giovane pilota pistoiese alle ultime due prove del Toyota GR Yaris Rally Cup, il primo monomarca al mondo ideato da Toyota, partito a luglio con il rally di RomaCapitale. Paperini, insieme al fido copilota Simone Fruini, sarà quindi al via del Rally Città di Modena, il prossimo fine settimana, per chiudere poi l’avventura all’ACI Rally Monza dal 18 al 21 novembre, un parterre esclusivo in quanto sarà l’ultima prova del Campionato del Mondo Rally.

“Thomas è un pilota giovane e valido – commenta Luca Artino, presidente della scuderia e primo ispiratore del progetto insieme a Jacopo Civelli  – merita quindi una chance in palcoscenici importanti e riteniamo che il Trofeo Toyota sia quello ad hoc per lui. Il programma prevede le ultime due gare del trofeo, con l’importante opportunità del mondiale a Monza e noi siamo felici che Thomas possa sfruttarla al massimo. Poi vedremo il da farsi per il 2022”.

Intanto, proseguono le vibranti soddisfazioni per la scuderia, che alla resa dei conti della Coppa Rally di VI zona ha chiuso la stagione al secondo posto tra le scuderie, confermandosi sodalizio vivace, attivo e sempre al fianco dei propri affiliati, i quali evidentemente poi “ripagano” con l’impegno agonistico.

QUESTO FINE SETTIMANA AL VIA IN MAREMMA

Presenze importanti al 45. Trofeo Maremma, questo fine settimana. Al via nella gara “casalinga” ci sarà Leopoldo Maestrini, in coppia con la vicentina Eleonora Mori, sulla Citroen C3 R5. Dopo la sfortunata parentesi di Pistoia, la coppia cercherà il pronto riscatto, pensando soprattutto che per il driver è appunto l’impegno sulle strade amiche. Al via in Maremma anche Bonuccelli-Luisotti, alla loro quinta gara di una stagione che li ha sempre visti a podio. Avranno per la seconda volta la Peugeot 106 Gruppo N, con la quale contano di dare continuità al secondo posto di classe ottenuto a Casciana Terme e, perche no, magari alzare l’asticella.

Ci riprova poi Ronny Celli, a leggere le note al sempreverde Mauro Lenci, tra le vetture storiche, sulla Peugeot 205 GTI, stessa vettura che la coppia ebbe anche lo scorso anno in questa gara, terminata ai vertici assoluti contro avversari dotati di macchine di categoria superiore.

Back to top button