Proposta di legge start up, Giannarelli (M5S): “Votiamo a favore. D’altronde la prima proposta era nostra ma venne bocciata.”

“Votiamo a favore della proposta presentata oggi dal Pd a favore delle start-up innovative. D’altronde, il MoVimento 5 Stelle è coerente con se stesso, e poiché una proposta analoga l’abbiamo già presentata noi più di un anno fa – bocciata però dalla stessa maggioranza che oggi la ripresenta – ci sembra logico appoggiarla. Già un anno fa volevamo introdurre un contributo di un milione e mezzo di euro a fondo perduto per le start-up innovative. Si trattava di un’importante iniziativa finalizzata a creare e sviluppare imprese di prodotti e servizi all’avanguardia e ad elevato valore tecnologico. Un’idea che secondo i nostri calcoli avrebbe portato al raddoppio del numero di nuove attività di questo genere in tutta la regione. Da tempo il MoVimento 5 Stelle, a tutti i livelli istituzionali, si batte per il supporto all’innovazione e alle start-up. E’ notizia di poco tempo fa che il Fondo Nazionale Innovazione, fortemente voluto da Luigi Di Maio quando era Ministro per lo sviluppo economico, è pronto a partire. Il fondo ha una dotazione che potrà arrivare fino a 1 miliardo di euro e sarà a supporto dell’innovazione tramite investimenti diretti e indiretti. Oggi più che mai è importante creare e sviluppare imprese di prodotti e servizi all’avanguardia e ad elevato valore tecnologico. La Toscana può fare ancora molto in questo campo: recenti dati sul fermento imprenditoriale ci segnalano che su 8mila 500 start-up nate in Italia negli ultimi sei anni solo 400 hanno messo radici in Toscana.”

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close