Presidio No Keu. Il sostegno di Territori beni comuni

Enrico Carpini, consigliere della Metrocittà Firenze: “L’attenzione non deve calare”

A nome del gruppo Territori beni comuni il consigliere Enrico Carpini esprime “il mio sostegno al presidio No Keu convocato per oggi pomeriggio a Santa Croce sull’Arno. A oltre due mesi dal terremoto giudiziario che si è abbattuto sulla Regione Toscana l’attenzione non deve calare, le risposte sulle contaminazioni dovute al presunto illecito smaltimento di rifiuti sono ancora parziali, mentre la preoccupazioni dei cittadini crescono giustamente”.
Nel frattempo “la mia interrogazione per verificare se le imprese coinvolte nell’indagine abbiamo fornito materiali per altri lavori gestiti dalla Città Metropolitana di Firenze è ancora in attesa di una risposta, nonostante i tempi previsti dal regolamento siano ampiamente superati, e questo non è ammissibile per una questione così rilevante. Il nostro sistema politico e amministrativo si deve dotare degli anticorpi necessari affinché quello che è successo con gli scarti delle concerie non succeda più e per fare questo la trasparenza è il primo dei passi necessari”.

Articoli correlati

Back to top button